Serie D, il postpartita di Giana e Folgore Caratese

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese sugli scudi con la vittoria di misura sul campo del Breno fanalino di coda per 1-0. Mastica amaro il Seregno al “Ferruccio” contro...

235 0
235 0

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese sugli scudi con la vittoria di misura sul campo del Breno fanalino di coda per 1-0. Mastica amaro il Seregno al “Ferruccio” contro l’Alcione per 2-4 ingoiando la seconda sconfitta di fila dopo l’1-2 sul terreno della Casatese e la Giana Erminio finisce con il segno ics dopo lo 0-0 sul terreno dello Scandicci che la fa comunque stare in testa alla graduatoria. Vediamo il postpartita di Folgore e Giana.

FOLGORE CARATESE

“E’ stata una vittoria importantissima – dicono nell’ambiente della squadra di mister Giuliano Melosi – contro una diretta concorrente per la salvezza”. Peraltro la Folgore ha portato a casa il risultato pur avendo finito in nove per le espulsioni di Ambrosini e Bernacchi.

GIANA ERMINIO

ANDREA CHIAPPELLA (ALL.GIANA ERMINIO): “c’è amarezza per non avere vinto, per quanto fatto dovevamo realizzare almeno un gol, abbiamo inserito tre punte, abbiamo trovato una squadra che si è difesa in cinque e ci è mancata forse anche un po’ di fortuna, un batti e ribatti nell’area piccola dove non siamo riusciti a capitalizzare, non era quello che volevamo ma non posso rimproverare nulla ai ragazzi per un fallo commesso sul campo, c’era anche un rigore per noi”.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation