Pavanel torna al Renate: primo impegno contro la Virtus Verona

RENATE – Ricomincia l’era di Massimo Pavanel. Il tecnico è stato richiamato dal Renate in sostituzione dell’esonerato Alberto Colombo con uno scopo preciso: condurre la squadra nerazzurra a una...

266 0
266 0

RENATE – Ricomincia l’era di Massimo Pavanel. Il tecnico è stato richiamato dal Renate in sostituzione dell’esonerato Alberto Colombo con uno scopo preciso: condurre la squadra nerazzurra a una salvezza senza patemi e poi, magari, farla bussare alla porta della zona playoff.

Obiettivo, quest’ultimo che, se si guarda ai punti gettati alle ortiche dalle pantere sul campo amico con ben sette sconfitte di fila consecutive al Città di Meda, appare arduo.

Ma la classifica dice ancora tredicesimo posto con 40 punti e dunque la parola impossibile, almeno per ora, non esiste. Currarino e compagni andranno a cercare di dimenticare la brutta sconfitta casalinga per 0-3 contro l’Arzignano Valchiampo in terra scaligera al Gavagnin-Nocini dove, sabato 30 marzo alle 18.30, affronteranno la Virtus Verona.

I ragazzi del presidente-allenatore Luigi Fresco sono nella stessa situazione del Renate con 40 punti e hanno l’identica voglia di assicurarsi prima la salvezza e poi magari un giro nei playoff. All’andata , al Città di Meda, terminò 1-1 con le reti di Procaccio su rigore per i nerazzurri e il pareggio di Zarpellon. Dirige Mauro Gangi di Enna.

LE PROBABILI FORMAZIONI

VIRTUS VERONA: Sibi, Ruggero, Cabianca, Ntube, Manfrin, Demirovic, Metlika, Vesentini, Daffara, Danti, Nalini. All.Luigi Fresco.

RENATE: Ombra, Bosisio, Possenti, Vimercati, Anghileri, Tremolada, Currarino, Vassallo, Acampa, Sorrentino, Bocalon. All.Massimo Pavanel.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation