Bologna Monza, le probabili formazioni

di Cristiano Comelli – Prima il Torino, poi il Napoli. Due bocconi indigesti per il Monza che, undicesimo con 42 punti e in posizione di sicurezza, punta a...

453 0
453 0

di Cristiano Comelli – Prima il Torino, poi il Napoli. Due bocconi indigesti per il Monza che, undicesimo con 42 punti e in posizione di sicurezza, punta a ritrovare il sorriso sotto forma di tre punti nella sfida di sabato 13 aprile alle 20.45 al “Renato Dall’Ara” contro il Bologna.

Reduci da tre turni utili di fila con le vittorie con Empoli e Salernitana e il pareggio con il Frosinone, i rossoblù sono finora l’autentica rivelazione del campionato con il quarto posto con 58 punti, gioiosa macchina da gol e punti plasmata da un tecnico in ascesa come Thiago Motta non a caso nel mirino di altre squadre. Ostacolo sicuramente non facile da superare, quindi, per la pattuglia di Raffaele Palladino che all’andata, all’U Power, pareggiò con loro per 0-0.

INFORTUNATI, DIFFIDATI, SQUALIFICATI

Il Bologna non potrà contare sullo squalificato Saalemaekers, in diffida sono invece Calafiori e Lykogiannis. Infortunati sono invece Beukema, fermato da una tendinopatia al flessore, Odgaard per uno stiramento del retto e Soumaoro per un problema fisico. Nel Monza sono squalificati Caldirola e, fino a ottobre 2025 per via di vicende di doping legate ai suoi trascorsi in Liga spagnola con il Siviglia, Gomez. Diffidati sono Akpa Akpro, Djuric e Gagliardini. Infortunati Bettella per un problema fisico, Caprari per una lesione al crociato, Mota Carvalho per un disturbo alla caviglia, D’Ambrosio per un acciacco fisico e Vignato per pubalgia.

LE PROBABILI FORMAZIONI

BOLOGNA

Thiago Motta opta per il 4-2-3-1 con Skorupski tra i pali, Kristiansen e Posch laterali difensivi di destra e Lucumi e Calafiori centrali, Freuler e Fabbian a centrocampo, trequarti con Urbanski, Orsolini e Ferguson e Zirkzee unica punta.

Skorupski, Kristiansen, Posch, Lucumi, Calafiori, Fabbian, Freuler, Urbanski, Orsolini, Ferguson, Zirkzee. All.Thiago Motta.

MONZA

Raffaele Palladino adotta anch’egli il 4-2-3-1 con Di Gregorio in porta, linea difensiva a quattro con Andrea Carboni a destra, Birindelli a sinistra e Pablo Marì e Izzo centrali, Akpa Akpro e Gagliardini a centrocampo, linea di trequarti con Colombo, Colpani e Maldini e Djuric unica punta.

Di Gregorio, Carboni A., Birindelli, Pablo Marì, Izzo, Akpa Akpro, Gagliardini, Colombo, Colpani , Maldini, Djuric. All. Raffaele Palladino.

DATA, LUOGO E ORA

Sabato 13 aprile alle 20.45 al “Renato Dall’Ara” di Bologna

Photocredits

Condividi

Join the Conversation