Lombardia, 200 imprese vinicole in mano agli under 35

Oltre 200 imprese vitivinicole sono gestite da giovani under 35 in Lombardia. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti regionale su dati registro imprese in occasione della consegna a...

519 0
519 0

Oltre 200 imprese vitivinicole sono gestite da giovani under 35 in Lombardia. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti regionale su dati registro imprese in occasione della consegna a Vinitaly del premio che celebra i ‘benemeriti della vitivinicoltura italiana’ a Davide Lazzari, viticoltore bresciano e delegato di Giovani Impresa Coldiretti Brescia.

Ai giovani titolari di impresa – precisa la Coldiretti regionale – si sommano poi tutti quei ragazzi e ragazze che lavorano nelle vigne e nelle cantine delle aziende agricole di famiglia. In Italia – afferma la Coldiretti – un giovane agricoltore su 10 possiede una vigna che è la coltivazione più diffusa nelle aziende condotte da under 35. I giovani vignaioli che prendono in mano le redini delle aziende – continua la Coldiretti – imprimono una svolta innovatrice con investimenti in droni, gps, robot, software e internet delle cose senza dimenticare la tradizione e il legame con il territorio.

“Congratulazioni a Davide Lazzari per il riconoscimento che si è aggiudicato a Vinitaly – commenta Carlo Recchia, delegato di Giovani Impresa Coldiretti Lombardia – Con la sua storia personale e imprenditoriale Davide testimonia l’impegno che noi giovani agricoltori mettiamo ogni giorno nelle nostre aziende, per renderle sempre più innovative e sostenibili mantenendo forte il legame con i nostri territori che cerchiamo di valorizzare sempre più”.

Davide Lazzari – conclude la Coldiretti Lombardia – gestisce l’azienda agricola vitivinicola di famiglia a Capriano del Colle, in provincia di Brescia. Una volta entrato in azienda, Davide ha voluto rendere sempre più sostenibile la produzione: da una parte valorizzando le proprietà dei terreni, dall’altra recuperando le antiche varietà locali. Questo suo impegno è stato premiato in passato anche dalla Coldiretti Lombardia con il riconoscimento dell’Oscar Green regionale, il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa per le idee giovani innovative nelle campagne.

Foto di Árpád Czapp da Pixabay

Condividi

Join the Conversation