Vittorie di carattere per Rimadesio e Brianza Casa Basket

DESIO – Lo scorso turno furono due musi lunghi, stavolta, invece, sono stati due sorrisi. Desio e Brianza Casa Basket escono dai rispettivi impegno della nona giornata di campionato...

437 0
437 0

DESIO – Lo scorso turno furono due musi lunghi, stavolta, invece, sono stati due sorrisi. Desio e Brianza Casa Basket escono dai rispettivi impegno della nona giornata di campionato con vittorie.

La squadra di coach Edoardo Gallazzi ha avuto la meglio al Pala Fit Line contro la Virtus Cassino, i biancoverdi di coach Nazzareno Lombardi hanno invece superato una Paperdì Juve Caserta sempre più in crisi.

RIMADESIO AURORA DESIO – VIRTUS CASSINO 74-63

Sotto di un solo punto alla fine del primo quarto, Desio ha poi assunto il comando della gara e non lo ha più ceduto. Sugli scudi Maspero, l’ex Bernareggio Baldini e Valsecchi, tutti in doppia cifra. I primi dieci minuti hanno visto Cassino andare al miniriposo sul 12-13 a favore, poi Desio è arrivata avanti all’intervallo lungo tracciando un fossato di sei punti: 39-33. Il divario è aumentato alla mezz’ora passando a nove punti (56-47) e restando tale nel computo finale. Desio torna quindi a muovere la classifica dopo due stop di fila.

RIMADESIO AURORA DESIO: Maspero 20, Baldini 14, Valsecchi 11, Mazzoleni 9, Giarelli 8, Sodero 4, Elli 4, Tornari 2, Klanskis 2, Caglio, Raffaldi, Fumagalli.

Tiri liberi: 18 su 21, rimbalzi 30 (Mazzoleni 12), assist 18 (Mazzoleni 5).

VIRTUS CASSINO: Dincic 19, Moreaux 17, Milosevic 7, Lemmi 7, Teghini 6, Gay 5, Truglio 1, Candotto 1, Bassi, Macera, Frizzarin.

Tiri liberi: 27 su 39, rimbalzi 43 (Moreaux 12), assist 9 (Teghini 2)

Moreaux in doppia doppia

LISSONE INTERNI BRIANZA CASA BASKET- PAPERDI’ JUVE CASERTA 91-75

Trascinata soprattutto da Naoni e Galassi, la Lissone Interni BCB riscatta il brutto stop casalingo dello scorso turno e lascia a bocca asciutta Caserta. Gli uomini di coach Lombardi hanno condotto le danze sin dal primo quarto chiuso sul 18-14. All’intervallo lungo hanno poi preso decisamente quota arrivandoci con il punteggio di 53-34. Nel terzo quarto Caserta è leggermente risalita riducendo il divario a meno dieci (69-59) ma Naoni e compagni hanno tenuto la barra dritta e ripristinato un ampio vantaggio nel computo finale. (articolo di Cristiano Comelli) 

LISSONE INTERNI BRIANZA CASA BASKET: Naoni 21, Galassi 20, Ceparano 16, Fabiani 13, Lanzi 11, Caffaro 7, Valesin 3, Nonkovic, Paolo Redaelli, Loro, Pietro Redaelli.

Tiri liberi: 13 su 23, rimbalzi 30 (Fabiani 9), assist 25 (Lanzi 7).

PAPERDI CASERTA: Moffa 23, Butarac 13, Hadzic 11, Zampogna 10, Paci 9, Mehmedovic 7, Lucas 2, Mei, Sergio, Pagano.

Tiri liberi: 6 su 10, rimbalzi 38 (Zampogna 9), assist 21 (Butarac 8)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation