Tre gol dell’Atalanta, il Monza cade a Bergamo

BERGAMO – Niente bis della vittoria contro l’Empoli. Il Monza inciampa pesantemente al “Gewiss Stadium” di Bergamo perdendo per 0-3 contro l’Atalanta. Il risultato è lo specchio fedele di...

446 0
446 0

BERGAMO – Niente bis della vittoria contro l’Empoli. Il Monza inciampa pesantemente al “Gewiss Stadium” di Bergamo perdendo per 0-3 contro l’Atalanta.

Il risultato è lo specchio fedele di una partita condotta per ampi tratti dai bergamaschi con la squadra biancorossa viva soltanto a sprazzi. Il Monza paga quindi ancora dazio in terra orobica dove aveva già perso per 2-5 lo scorso campionato. Il bottino dei nerazzurri avrebbe potuto essere anche più consistente se non fossero stati loro annullati due gol per fuorigioco. I biancorossi saranno ora chiamati a una pronta riscossa nella sfida casalinga del 17 settembre contro quel Lecce da cui persero all’U Power per 0-1 la scorsa stagione.

PRIMO TEMPO – Desiderosa di riscattare l’inatteso stop contro il Frosinone, l’Atalanta di Gian Piero Gasperini mostra subito gli artigli. Al 6’ ci prova l’ex West Ham Scamacca ma il suo tiro è debole. Al 21’ è l’olandese Koopmeiners a spedire a lato di testa su invito di Ederson. La formazione orobica continua a mantenere l’iniziativa e al 23’ va a bersaglio con un tapin di Scalvini, la rete è però annullata per fuorigioco del calciatore.

Tanta supremazia dei bergamaschi è premiata dalla rete del loro vantaggio che giunge al 35’ con Ederson che, servito dal belga ex Milan De Ketelaere, infila Di Gregorio. Al 38’ il Monza si fa vedere per la prima volta dalle parti di Musso, Colpani, autore della doppietta che ha steso l’Empoli, ci prova con una conclusione a giro ma si vede respingere la sfera dal portiere atalantino. Al 42’ l’Atalanta allarga il fossato con Scamacca che infila Di Gregorio di testa su cross di Ruggeri.

SECONDO TEMPO – Al 3’ il Monza prova a riportarsi in partita con Caprari ma quest’ultimo, al momento del tiro, è anticipato da Ruggeri. L’Atalanta vuole chiudere i conti al più presto e al 17’ affonda la lama per la terza volta con Scamacca che riceve da Koopmeiners e sigla la doppietta personale e il 3-0 complessivo.

I bergamaschi dilagano con un Monza ormai alle corde. Al 19’ Koopmeiners va a bersaglio ma il suo gol è annullato per fallo di mano. Al 27’ anche Scamacca realizzerebbe la sua tripletta ma il direttore di gara, dopo un consulto con il Var, annulla anche il suo gol per fuorigioco. Al 42’ un diagonale di Muriel è respinto da Di Gregorio. Atalanta sugli scudi, Monza cappaò, per la seconda volta in tre gare. (articolo di Cristiano Comelli) 

TABELLINO

ATALANTA-MONZA 3-0

ATALANTA: Musso, Scalvini, Djimsiti, Kolasinac (44’st Palomino), Zappacosta (31’st Holm), De Roon, Ederson, Ruggeri (31’st Bakker), Koopmeiners, De Ketelaere (36’st Lookman), Scamacca (36’st Muriel). A disposizione: Toloi, Adopo, Pasalic, Rossi, Carnesecchi. All.Gian Piero Gasperini.

MONZA: Di Gregorio, Izzo, Pablo Marì (21’st Carboni A.), Caldirola, Birindelli, Gagliardini (21’st Bondo), Pessina, Ciurria, Colpani (29’st Machin), Caprari (15’st Vignato), Mota Carvalho (15’st Colombo). A disposizione: Carboni F., Carboni V., Kyriakopoulos, Pereira, Cittadini, Maric, Sorrentino, Gori, Lamanna. All.Raffaele Palladino.

Arbitro: Matteo Marcenaro di Genova

Marcatori: p.t: 35’ Ederson (A), 42’ Scamacca (A). S.t: 17’ Scamacca (A)

Stadio: Gewiss Stadium di Bergamo

Photocredits

Condividi

Join the Conversation