Serie D, pareggiano Folgore, Seregno e Giana

di Cristiano Comelli – Tre gare, tre pareggi. Folgore Caratese, Seregno e Giana Erminio escono tutte con le divisioni della posta dalla terza di ritorno del campionato di serie...

143 0
143 0

di Cristiano Comelli – Tre gare, tre pareggi. Folgore Caratese, Seregno e Giana Erminio escono tutte con le divisioni della posta dalla terza di ritorno del campionato di serie D. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto.

VIRTUS CISERANO BERGAMO – FOLGORE CARATESE 2-2

Due volte in vantaggio, due volte raggiunta. Pareggiando per 2-2 sul terreno degli orobici, la Folgore Caratese di mister Giuliano Melosi dà continuità al suo rendimento di campionato ottenendo il secondo risultato utile di fila dopo il 3-1 rifilato ai veneti del Sona. All’11’ della prima frazione Gualdi porta in vantaggio gli ospiti con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner, al 16′, però, Cazzola porta la VCB al pareggio di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 20′ Hyka rialza in quota la Folgore resistendo a una marcatura e infilando la porta bergamasca. Di Viscardi, al 38′, il definitivo 2-2 con un tiro dal limite. Folgore decima con venticinque punti.

SEREGNO – CITTA’ DI VARESE 0-0

Pareggio scialbo tra le due formazioni che non accontenta nessuna. Il Seregno ottiene il secondo risultato utile di fila dopo la vittoria con il Villa Valle e si porta al tredicesimo poto con 22 punti. Dopo cinque sconfitte di fila, il Città di Varese muove la classifica ma resta quartultimo con 17 punti in piena crisi di classifica. Da segnalare nella prima frazione un tiro debole degli ospiti con Pastore e al 39′, su sponda Spartans, un tiro debole di Valtulini e, nella ripresa, un’incornata di Ortolini alta al 9′ per il Seregno e un tiro di Eberini al 39′ respinto da Foschiani.

MEZZOLARA – GIANA ERMINIO 1-1

Undicesimo risultato utile di fila (dodicesimo se si conta anche quello di Coppa Italia) per la Giana Erminio che esce con il punteggio di 1-1 dal terreno del Mezzolara e conserva la teta della classifica con cinquantuno punti, nove in più della Pistoiese seconda vittoriosa per 1-0 a Crema. Giana avanti al 3′ con Fall su assist di Messaggi, pareggio del Mezzolara al 27′ su rigore segnato da Bocchialini e concesso per un fallo su Jassey.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation