In casa Giana tanto rammarico ma voglia di rialzarsi

di Cristiano Comelli – Della Giana Erminio è uno dei capisaldi. L’ha vista crescere calcisticamente e umanamente, l’ha accompagnata fino alla Lega Pro. Cesare Albè può meglio di...

523 0
523 0

di Cristiano Comelli – Della Giana Erminio è uno dei capisaldi. L’ha vista crescere calcisticamente e umanamente, l’ha accompagnata fino alla Lega Pro.

Cesare Albè può meglio di chiunque altro esprimere sia il rammarico della Giana Erminio per non essere rimasta in Lega Pro sia, però, la sua voglia di rimboccarsi le maniche senza piangere sul latte versato e di cercare di riconquistare la Lega Pro dove ha militato per ben otto stagioni raggiungendo un sogno.

“Sono orgoglioso di quanto hanno fatto gli allenatori – spiega – hanno fatto il possibile, non finisce il mondo qua, bisogna anche imparare da queste delusioni, complimenti al Trento che in campionato ha fatto vedere ottime cose, faremo quel che è possibile fare, se siamo retrocessi nonostante il gruppo si sia impegnato, qualcosa si è sbagliato, ho sbagliato io in particolare, la favola Giana che aveva conquistato la Lega Pro è del resto nata proprio da una delusione ovvero la retrocessione ai playout di Eccellenza”.

Messaggio chiaro di chi vive ancora il mondo della sfera di cuoio come autentica passione: siamo caduti ma non lasceremo nulla di intentato per cercare di rialzarci al più presto.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation