Buon pareggio della Folgore sul campo dell’Arconatese

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese con il segno ics di rincorsa, Tritium ingenuamente cappaò nei minuti di recupero. Giornata numero 35 di campionato con più ombre che luci...

345 0
345 0

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese con il segno ics di rincorsa, Tritium ingenuamente cappaò nei minuti di recupero. Giornata numero 35 di campionato con più ombre che luci per le due brianzole di serie D.

ARCONATESE- FOLGORE CARATESE 1-1

La squadra di Carmine Parlato era chiamata a riscattarsi dal cappaò interno contro il lanciato Desenzano. Ci è riuscita solo per metà impattando per 1-1 di rincorsa sul terreno dell’Arconatese, squadra d’alta classifica.

I padroni di casa si sono portati in vantaggio al 7′ della prima frazione con un rigore trasformato dall’ex Casatese Quaggio, al 40′, però, Arpino ha pareggiato i conti. La Folgore è ora nona con quarantanove punti e decisamente al riparo dalla zona pericolante.

CARAVAGGIO – TRITIUM 3-2

Avanti sino alla fine dei tempi regolamentari, si è fatta ingenuamente beffare nei minuti di recupero. Giornata da dimenticare per la Tritium che perde per 2-3 sul terreno del Caravaggio diretto concorrente per la salvezza e rimane terzultima con 28 punti in piena zona playout e a rischio retrocessione.

Il Caravaggio sfonda al 5′ con un tiro da posizione defilata dell’ex di turno Lacchini. All’11’ Caraffa, su suggerimento di Tulissi, infila la palla dell’1-1.

Al 19′ della ripresa Selmi porta a spasso alcuni difensori bergamaschi e poi insacca la rete del capovolgimento della situazione. Sembra fatta per i trezzesi ma al 48′ arriva il pareggio di Doria con un tiro dal limite. Al 50′ Menegatti sigla il definitivo 3-2 da distanza ravvicinata.

Photocredits

 

Condividi

Join the Conversation