Altra impresa del Monza: Napoli battuto 2 a 0

di Cristiano Comelli – Un’altra impresa. E un altro passo verso la possibile zona Europa. Il Monza mette in ginocchio all’U Power sua maestà il Napoli fresco campione...

532 0
532 0

di Cristiano Comelli – Un’altra impresa. E un altro passo verso la possibile zona Europa. Il Monza mette in ginocchio all’U Power sua maestà il Napoli fresco campione d’Italia per 2-0 e si porta al nono posto con 49 punti. Il magic moment della squadra di Raffaele Palladino, alla sua prima stagione in massima serie, continua. I risultati utili consecutivi salgono a sette.

Ciurria e compagni sono stati bravi a mettere in cassaforte il vantaggio e a resistere poi all’asfissiante controffensiva di un Napoli che non ha concesso nulla e non è venuto a Monza semplicemente per fare passerella.

PRIMO TEMPO – AL 1′ i partenopei provano subito ad affondare la lama con Zielinski che conclude a lato. Al 6′ il Monza risponde con Mota Carvalho, l’ex Juventus ng riceve da Carlos Augusto ma si vede deviare il tiro da Juan Jesus. Al 13′ Zerbin, servito da Zielinski, conclude alto. Due minuti dopo la nuova replica monzese con Carlos Augusto che conclude a fil di palo. Al 18′ il Monza passa, Pessina pesca Mota Carvalho con uno scavetto e quest’ultimo insacca a porta vuota. Al 29′ il Napoli prova a rimettersi in carreggiata con Anguissa che, servito da Osimhen, conclude però malamente tra le braccia di Di Gregorio. Al 35′ Rrahmani conclude alto di controbalzo. Il Monza cerca di prendere il largo ma il tiro di Pessina al 38′ termina altissimo. Al 40′ arriva la controreplica partenopea con Anguissa che, pescato da Rrahmani, obbliga Di Gregorio a volare per respingere.

SECONDO TEMPO – Al 9′ il Monza allarga il fossato con l’ex di turno Petagna che, con un tapin susseguente a respinta di Gollini su tiro di Mota Carvalho, insacca. All’11’ lo stesso Mota, imbeccato da Caprari, impegna Gollini in una respinta al volo. Al 19′ il Napoli tenta di riportarsi in partita con un’incornata di Olivera ma Di Gregorio para. Al 21′ l’ex Sassuolo Raspadori spedisce sul fondo. Il Napoli continua a pressare alla ricerca del gol che riaprirebbe la gara: al 26′ Osimhen manda la palla in curva, tre minuti dopo Kvaratskhelia conclude centralmente. Al 31′ è ancora Osimhen a sparare alto. L’offensiva del Napoli prosegue con Zielinshi che, al 34′, servito da Raspadori, impegna Di Gregorio in una respinta. Al 41′ Politano mette alto dal limite. Al 46′, sempre da fuori area, Raspadori costringe Di Gregorio a una deviazione su tocco di Machin. Al 47′ è Osimhen a fallire l’ultimo tentativo che si infrange contro uno stellare Di Gregorio. E il Monza può festeggiare.

TABELLINO

MONZA- NAPOLI 2-0

MONZA: Di Gregorio, Izzo (38’st Antov), Marlon Santos, Caldirola, Ciurria, Pessina (37’st Machin), Rovella (31’st Sensi), Carlos Augusto, Mota Carvalho, Caprari (23’st Birindelli), Petagna (38’st Carboni). A disposizione: Cragno, Sorrentino, Donati, Pablo Marì, Barberis, Gytkjaer, Valoti, Carboni, Ranocchia, D’Alessandro. All.Raffaele Palladino.

NAPOLI: Gollini, Bereszynski (17’st Di Lorenzo), Rrahmani, Juan Jesus, Olivera, Anguissa (17’st Raspadori), Lobotka (35’st Simeone), Zielinski, Elmas (17’st Politano), Osimhen , Zerbin (1’st Kvaratskhelia). A disposizione: Meret, Marfella, Di Lorenzo, Kim, Ostigard, Zedadka, Demme, Gaetano, Ndombele, Simeone. All.Luciano Spalletti.

Arbitro: Cosso di Reggio Calabria.

Marcatori: p.t: 18′ Mota Carvalho (M). S.t: 9′ Petagna (M).

Photocredits

Condividi

Join the Conversation