Monza, più tavoli all’esterno per bar e ristoranti

Più tavoli e tavolini all’esterno dei bar e dei ristoranti di Monza. Il Consiglio Comunale ha dato il via libera a una storica deregulation, per la gioia degli...

255 0
255 0

Più tavoli e tavolini all’esterno dei bar e dei ristoranti di Monza. Il Consiglio Comunale ha dato il via libera a una storica deregulation, per la gioia degli avventori ma soprattutto dei tanti operatori rimasti chiusi per mesi a causa del Covid-19.

La delibera comunale autorizza in via straordinaria l’occupazione di suolo pubblico (fino al massimo del 100% della superficie dell’attività) per la posa di tavolini, ombrelloni e strutture di carattere temporaneo o rimovibili, destinati alla somministrazione.

Destinatari del provvedimento sono bar, ristoranti, locali di intrattenimento e attività commerciali, che potranno richiedere per la prima volta o incrementare gli spazi a disposizione per meglio garantire il rispetto delle norme contro il COVID-19.

Previsti tempi rapidi e poca burocrazia: il Comune si impegna a rilasciare l’autorizzazione, grazie all’istituzione di un apposito team di lavoro, entro 10 giorni dalla data dell’istanza. Il progetto di occupazione dovrà garantire sempre e comunque l’accessibilità anche a persone con problemi di disabilità. Inoltre, in aree in cui sono presenti più attività commerciali, sarà possibile istituire pedonalizzazioni temporanee e la posa dei tavoli sarà concessa anche non in prossimità dell’esercizio commerciale ed in eventuali giardini o aree verdi limitrofe. Per le occupazioni e per la posa di dehors o strutture di carattere stabile (o non prontamente removibili) resta confermata, invece, la procedura autorizzatoria ordinaria.

«Stiamo mettendo in campo una misura straordinaria per rispondere in modo adeguato ad un’emergenza altrettanto straordinaria – aggiunge il Sindaco Dario Allevi – Per questo mi rivolgo a tutti i cittadini chiedendo loro più tolleranza per quei rumori che inevitabilmente accompagneranno le sere d’estate nelle nostre strade e nelle nostre piazze. Un piccolo sacrificio per un grande obiettivo: quello di aiutare concretamente migliaia di attività ad uscire da una crisi drammatica».

«Ringrazio tutti i capigruppo del Consiglio Comunale – conclude il Sindaco Allevi – che hanno dimostrato grande disponibilità a calendarizzare in brevissimo tempo la trattazione di questo provvedimento. Accelerare l’approvazione di questa delibera significa tendere una mano a quanti stanno cercando di reagire all’emergenza. È stato bello vedere su questo una compattezza istituzionale senza alcuna sbavatura»

Foto di Jana da Pixabay

Condividi

Join the Conversation