Desio, 600 mila euro per la manutenzione dei cimiteri cittadini

DESIO – Sono stati predisposti, presso i due cimiteri cittadini, una serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. I lavori, alcuni dei quali sono già stati avviati,...

375 0
375 0

DESIO – Sono stati predisposti, presso i due cimiteri cittadini, una serie di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. I lavori, alcuni dei quali sono già stati avviati, prevedono un investimento di oltre seicentomila euro finanziato dalla Gestione Servizi Desio (GSD), società comunale che si occupa della gestione dei due cimiteri.

VIALE RIMEMBRANZE (cimitero vecchio). La parte più corposa di questa serie di interventi, che prevedono la riqualificazione di alcuni campi con lo scopo di creare nuovi spazi di sepoltura, riguarda il cimitero di viale Rimembranze.

Sono terminate le esumazioni ed è stata spianata la terra al campo numero uno, dove saranno create trentotto nuove tombe doppie. I lavori inizieranno a luglio e termineranno entro fine anno. La stessa sorte toccherà al campo numero quattro all’interno del quale, al termine della riconfigurazione, ci saranno a disposizione ottanta tombe.

CIMITERO NUOVO (piazza Divina Misericordia). “Il Consiglio comunale ha approvato la variante al piano regolatore cimiteriale, individuando uno spazio che preveda la possibilità di realizzare un impianto crematorio. In passato, ogni richiesta avanzata per ottenere una concessione, è stata respinta, perché all’interno del documento di pianificazione del cimitero non era prevista un’area destinata alle cremazioni.

Ora l’Amministrazione comunale è nelle condizioni di presentare una nuova istanza avendo tutte le carte in regola”, dichiara il vicesindaco e Assessore ai Servizi Cimiteriali Andrea Villa.

In attesa che Regione Lombardia vagli tutte le richieste pervenute e si pronunci anche sulla candidatura di Desio, sono iniziati i lavori per realizzare il “Giardino delle rimembranze”. Sarà un luogo, caratterizzato da un angolo a verde con fontana, pensato per il raccoglimento e la riflessione, dove potranno essere disperse le ceneri di chi sceglie la cremazione.

ALTRI INTERVENTI. Oltre a quelli principali, sono già stati effettuati altri interventi: acquistate nuove scale e realizzati i lavori di ripristino paletti e relative catene nel parcheggio del cimitero nuovo.

“Abbiamo in programma una serie di interventi nei cimiteri cittadini importanti ed ambiziosi, alcuni già terminati ed altri in corso, che permetteranno ai nostri due cimiteri di avere nuovi spazi ed assicurare maggior decoro e funzionalità – prosegue Villa – Si tratta di un impegno economico e materiale molto importante ma necessario. Con i nuovi ossari e le tombe risolveremo i problemi di spazio nel breve e medio termine, considerando che in questi ultimi anni la scelta della cremazione ha preso sempre più piede. In virtù di questa abitudine che si sta consolidando, si è scelto di realizzare il giardino delle rimembranze e presentare l’istanza per l’impianto di cremazione. Ora che il piano regolatore prevede la possibilità di realizzarlo, ci auguriamo che Regione Lombardia possa prendere in considerazione la candidatura di Desio, che in passato è sempre stata respinta proprio per la non conformità del documento di pianificazione cimiteriale. Garantire il decoro e prendersi cura dei nostri cimiteri è motivo di rispetto nei confronti del luogo dove riposano i nostri cari. Ci sono tante strutture che necessitano di manutenzioni importanti e questo piano va proprio in questa direzione, iniziando a programmare e realizzare una prima serie di interventi necessari. Ringrazio l’ufficio tecnico e la ‘nostra’ GSD per l’impegno, l’attenzione e la professionalità che si sta mettendo in campo per raggiungere queste finalità, condivise insieme al Sindaco Simone Gargiulo e Fabio Sclapari, Assessore alle Partecipate. La nostra azienda partecipata è una grande risorsa per la città di Desio”.

Condividi

Join the Conversation