Bovisio, dal Pnrr 9 milioni per la nuova scuola

BOVISIO MASCIAGO – L’avvio dell’iter di progettazioni è previsto per il 2023, quello dei lavori per l’anno successivo. Sulla costruzione di un nuovo plesso scolastico in via Cantù,...

258 0
258 0

BOVISIO MASCIAGO – L’avvio dell’iter di progettazioni è previsto per il 2023, quello dei lavori per l’anno successivo. Sulla costruzione di un nuovo plesso scolastico in via Cantù, però, l’amministrazione comunale di Bovisio Masciago ha cominciato ad attivarsi fin da ora.

In primo luogo per reperire i fondi necessari per dare concretezza al progetto destinato a dare una struttura nuova di zecca a una scuola la cui creazione risale al 1954.

Un primo passo significativo il comune lo ha compiuto vedendosi aggiudicare nell’ambito del bando per il PNRR un contributo di 9,2 milioni di Euro. Fatto di portata notevole, se si considera che la Regione ha attribuito un contributo soltanto per tredici progetti su tutto il suo territorio. Il comune, come si evince da una nota, intende procedere alla “demolizione del vecchio plesso e alla costruzione di uno nuovo in grado di rispondere a tutte le esigenze, sia didattiche sia di efficientamento energetico”.

Il sindaco Giovanni Sartori, molto soddisfatto per l’arrivo di questi contributi sostanziosi, aggiunge: “i bandi ci sono, e in questo momento grazie al PNRR è più facile intercettare le risorse, non è un caso se Bovisio Masciago, tra centro sportivo e scuola primaria, è riuscito ad aggiudicarsi la bellezza di 14 milioni di Euro; come amministrazione comunale, basandoci sulle nostre forze, riusciamo a garantire ogni anno investimenti che variano dai 500 mila Euro al milione di Euro e si può comprendere quindi quanto sia importante per noi avere ottenuto 9,2 milioni di Euro per la scuola e 5 per il centro sportivo”.

Un merito che Sartori condivide con gli uffici comunali che, spiega, “hanno lavorato durante le vacanze di Natale”. (articolo di Cristiano Comelli) 

Photocredits

Condividi

Join the Conversation