Ospedale di Vimercate: a pieno regime la tecnologia esoscopica 3D

VIMERCATE – Dopo un periodo di sperimentazione, la tecnologia esoscopica 3D è diventata, definitivamente, parte della pratica clinica quotidiana presso l’Otorinolaringoiatria dell’Ospedale di Vimercate. Il sistema acquisito da...

650 0
650 0

VIMERCATE – Dopo un periodo di sperimentazione, la tecnologia esoscopica 3D è diventata, definitivamente, parte della pratica clinica quotidiana presso l’Otorinolaringoiatria dell’Ospedale di Vimercate.

Il sistema acquisito da ASST Brianza (installato in una decina di altri centri ospedalieri italiani, ma quasi esclusivamente in ambito neurochirurgico) consente di riprodurre un’immagine ingrandita e aumentata nella definizione del campo chirurgico.

La tecnologia esoscopica consente una visualizzazione che permette a tutta l’equipe impegnata in sala operatoria di condividere le diverse fasi dell’intervento

Di più: favorisce anche e soprattutto un approccio interventistico più preciso e mirato e assolutamente mini invasivo, anche laddove è molto difficile se non impossibile accedere.

Si tratta di tecnologia digitale la cui evoluzione potenziale è enorme. Nell’Ospedale di Vimercate la si utilizza in modo particolare per la chirurgia della testa e del collo: la visualizzazione in questo distretto è migliore di quella robotica (intanto la prima è in 3D e la seconda e in 2D)

C’è un valore aggiunto nell’innovazione introdotta? Sì, secondo Franco Parmigiani, Direttore del Dipartimento Area Chirurgia Est e primario di Otorinolaringoiatria: è la sua funzione formativa. “Per addestrare i chirurghi, in particolare i giovani chirurghi – spiega – dobbiamo avere un sistema che permette, sia a chi opera che a chi assiste, di vedere la stessa cosa, soprattutto in campi chirurgici sempre più ridotti. Allora quel giovane chirurgo potrà cominciare a capire come muovere le mani, potrà svolgere piccoli passaggi dell’intervento con un monitoraggio continuo del tutor che lo assiste e man mano addestrarsi”.

Condividi

Join the Conversation