Kia Sorento nuova fuori e dentro ma che sorpresa il motore Turbo Diesel

Nuova prova, un primo contatto. La monovolume Kia Sorento aggiornata fuori e dentro ma… la vera sorpresa è il motore turbo diesel. Tappa in Toscana si parte dalla...

485 0
485 0

Nuova prova, un primo contatto. La monovolume Kia Sorento aggiornata fuori e dentro ma… la vera sorpresa è il motore turbo diesel. Tappa in Toscana si parte dalla Versilia per scoprire e provare la 7 posti della casa coreana… dal lungomare di Viareggio verso Massa, precisamente dal hotel Plaza e de Russie che trovate nella guida Michelin con un ottimo ristorante ovviamente per i super amanti del buon pesce inizia il mio test drive.

Prima di mettersi in marcia la conferenza stampa dedicata alla stampa nazionale italiana con tutte le informazioni inerenti al facelift della Sorento.

“Nuovo Kia Sorento conferma il percorso di Kia verso una nuova era di guida più responsabile”, ha dichiarato Sjoerd Knipping, Vice President of Marketing and Product di Kia Europe. “Un ricco pacchetto di funzionalità avanzate di sicurezza unitamente ad una gamma completa di propulsori elettrificati altamente efficienti rendono il nuovo Kia Sorento il veicolo perfetto per i clienti che cercano una guida sicura, affidabile e rilassata”.

Già disponibile nelle concessionarie italiane  con motore turbo diesel  2.2 e 194 CV ( come nella mia prova) 2 o 4 ruote motrici con tre allestimenti business, style ed Evolution.

Vi ricordo prima che mi scordo che come tutte le altre Kia anche la rinnovata Sorento avrà di serie la garanzia di 7 anni o 150.000 chilometri.. e sentite bene sia flex sarà disponibile anche per Sorento trovate nel video completo qui sotto

Ecco come si presenta da fuori guardatela bene in queste immagini….

l design esterno profondamente rinnovato conferisce al nuovo Sorento una forte presenza su strada e in fuoristrada. Ultimo modello che interpreta la filosofia di design Opposites United di Kia, il SUV del segmento D interpreta il pilastro Bold for Nature, dimostrando come natura e modernità possano coesistere.

Il nuovo Kia Sorento si presenta con un design esterno caratterizzato da stilemi che evidenziano l’audacia futuristica per un look ancora più premium. Alla vista anteriore, le nuove linee del cofano, con un volume più elevato ed una silhouette più netta, definiscono un design da SUV di livello superiore. Il logo Kia è stato collocato nella parte superiore del cofano. Gli esclusivi fari verticali e le distintive luci diurne, DRL, con disegno “star map” enfatizzano l’immagine futuristica e high-tech, come la nuova griglia del radiatore dalla trama a rete tridimensionale.

La geometria e la particolare grafica delle luci, sviluppate in verticale, danno luogo ad un insieme visivamente armonico, sottolineando l’aspetto da SUV capace e solido. Gli indicatori di direzione anteriori sequenziali completano il look high-tech. Il paraurti anteriore rivisto comunica robustezza e sicurezza, complice l’ampia piastra paramotore; i fendinebbia sono stati ridisegnati e la presa d’aria verticale rimarca l’immagine di Sport Utility Vehicle forte e tecnologico. 4,82 metri di lunghezza un’altezza di 1,70 metri e una larghezza 1,90 metri.

La mia prova inizia su strada urbana e autostrada a 130 km/h il rumore del motore e quello di rotolamento delle gomme quasi non si avvertono,Gli interni sono ben isolati dai rumori e dalle irregolarità della strada.al casello mi accorgo della fiancata alta. Vi chiederete ma è agile? Allora per la stazza e le dimensioni bisogna avere l’occhio e le telecamere a 360 gradi aiutano nelle strettoie soprattutto quando si incrociano altre vetture ma è questione del “prenderci le misure”, il consiglio è quello di avere testa e prudenza quando si percorrono strade nuove in luoghi dove si presume non ci sia spazio per il doppio senso se non alternato, nelle vie strette e trafficate le dimensioni della vettura si fanno sentire. T… bello il doppio display  curvo da 12,3 pollici l’uno intuitivo emplice e molto pratica la telecamera con ottima visualizzazione.

La Sorento è robusta e muscolosa e spaziosissima basta vedere il bagagliaio … c’è da perdersi, bello capiente e facile da sfruttare. Il design esterno profondamente rinnovato conferisce al nuovo Sorento una forte presenza su strada e in fuoristrada. Ultimo modello che interpreta la filosofia di design Opposites United di Kia, il SUV del segmento D interpreta il pilastro Bold for Nature, dimostrando come natura e modernità possano coesistere.

Su strada la vettura è molto confortevole, grazie alle sospensioni efficienti e alla bassa rumorosità meccanica e aerodinamica; e quando si abbandona l’asfalto  come nella mia prova per immergersi nello sterrato di una cava si può contare su una trazione integrale come in questa versione decisamente efficace, infonde sicurezza. Sorento è una vettura adatta ai lunghi viaggi con la famiglia e con gli amici, e per il lavoro di chi deve macinare molti km Perché un viaggio vuol dire immergersi dentro il panorama che fa parte integrante del viaggio. Vivere ogni momento e attimo

A mio parere la #kiasorento è una vettura adatta ai lunghi viaggi con la famiglia, con gli amici, e per il lavoro per chi deve macinare molti km e ha bisogno di molto spazio… consentendo di andare ovunque in tutta serenità.
Al propulsore Turbo Diesel la gamma si completa con il full hybrid e il plug-in hybrid che arriveranno nei prossimi mesi.

Il profilo laterale del nuovo Sorento pone in evidenza il design del parafango rafforzato da inserti protettivi marcati per un aspetto tridimensionale ancor più enfatizzato. Il nuovo Sorento debutta sul mercato con tre nuovi disegni per i cerchi in lega, disponibili nelle misure da 18, 19 o 20 pollici. I cerchi in lega da 18 e 20 pollici sono previsti solo per le versioni con motore a combustione interna (Diesel), mentre quelli da 19 per tutte le varianti di propulsione. La misura più piccola, da 17 pollici, è disponibile sia per la versione full hybrid.

Nella vista posteriore spiccano le luci a LED diagonali. Le luci posteriori, con disegno “star map”, sono ora collegate da una sottile striscia, enfatizzando così la connessione con il nuovo design di Kia Sorento. La sottile luce di stop, sempre a LED, collocata in alto sul portellone posteriore, accresce l’immagine high-tech della rinnovata Sorento, mentre il paraurti posteriore rivisto e la finitura dello scarico sottolineano l’aspetto robusto. La piastra protettiva posteriore, combinata con gli elementi grafici del rivestimento nero, completano l’immagine da SUV solido e pronto a tutto.

La gamma colori della nuova Sorento per l’Europa prevede 10 tinte carrozzeria, di cui tre inedite: Volcanic Sand, Interstellar Grey (già presente su EV6) e Cityscape Green (conosciuto su Niro). Le altre tinte disponibili sono Clear White, Snow White Pearl, Aurora Black Pearl, Silky Silver, Gravity Blue, Steel Grey e Mineral Blue. Le dimensioni importanti di Kia Sorento regalano all’interno una sensazione di ambiente infinito. L’ampio spazio viene enfatizzato da una sottile linea di illuminazione interna, che si estende in tutta larghezza, compresa la cornice dell’aria condizionata. Disponibile in 64 colori, questa illuminazione d’atmosfera sottolinea l’andamento del cruscotto, il profilo del comando cambio e la cornice della porta anteriore. Il display curvo e il display touch multimodale esaltano l’appeal high-tech di tutto l’abitacolo. Il selettore delle marce ridisegnato, insieme al cielo nero, ai pedali in metallo e al tetto apribile panoramico conferiscono al nuovo Sorento un carattere decisamente tecnico, audace e all’avanguardia.

Grande attenzione all’insegna del massimo comfort è stata riposta nella progettazione degli interni di nuovo Sorento, con l’introduzione di nuovi sedili relaxation anteriori con memoria e per il conducente il sedile Driver Ergo Motion, dotato di supporti, compreso quello lombare a celle d’aria, regolabile elettricamente. Il volante in similpelle è dotato della funzione di riscaldamento per l’inverno e, a richiesta, può essere ordinato con la funzione di inclinazione e regolazione elettrica telescopica, affinché ognuno possa trovare la migliore posizione possibile in profondità ed in altezza. I sedili anteriori regolabili elettricamente, sono corredati delle funzioni di ventilazione e riscaldamento, così come i sedili della seconda fila, anch’essi riscaldabili, per garantire il massimo comfort a bordo del veicolo.

Gli interni di new Kia Sorento riflettono il pilastro Bold for Nature della filosofia di design Opposites United, attuando un perfetto equilibrio nell’utilizzo di elementi tecnici e sostenibili. In questo ultimo aggiornamento, Kia introduce materiali altamente sostenibili come pelle sintetica e plastica riciclata (PET) per il rivestimento dei sedili, con un nuovo livello di finitura nel colore Sage Green. La nuova strategia colore-materiale-finitura di Kia cavalca perfettamente la sottile linea di demarcazione tra sostenibile e valore premium. I progettisti hanno utilizzato un tessuto riutilizzabile PET per perseguire un rapporto equilibrato con la natura. Le cuciture double-line dei sedili rivestono una duplice funzione: pratica nel senso di massimizzare il volume della trapuntatura, estetica per infondere una sensazione di estrema accuratezza e vero lusso.

Oltre al nuovo colore Sage Green, altri due nuovi allestimenti opzionali offrono ai clienti europei una più ampia possibilità di scelta per il rivestimento degli interni. Si tratta di pelle nera con un nuovo pattern traforato e di nappa nera trapuntata bordata da un “piping” grigio.

Le avanzate suite di tecnologie di infotainment, connettività e sicurezza sono state introdotte per aumentare e porre ad un livello superiore il nuovo Sorento in quanto ad affidabilità, comfort e sicurezza. All’interno spiccano sulla consolle centrale i doppi schermi panoramici integrati, entrambi da 12,3 pollici: uno dedicato all’infotainment e alla navigazione e l’altro riservato al conducente per una maggiore immediatezza di lettura delle informazioni utili. Un head-up display da 10 pollici aumenta ulteriormente il livello di sicurezza, consentendo al conducente di visualizzare le informazioni di base sul veicolo e sul traffico senza distogliere lo sguardo dalla strada.

Completa la dotazione di grande praticità a disposizione del conducente lo specchietto retrovisore digitale, che può essere utilizzato sia come un normale specchietto cromatico elettrico sia come display sul quale viene proiettata l’immagine della telecamera, molto utile nel caso in cui la visuale posteriore sia oscurata.

Il sistema di infotainment può essere impostato con il display touch multimodale ed è dotato di navigazione online che include i servizi telematici, il riconoscimento vocale, e la connettività Bluetooth. Il climatizzatore è bizona e completamente automatico. Il sistema è stato progettato in modo che nuovo Sorento possa ricevere da remoto gli aggiornamenti sia del software che delle mappe per la navigazione, eliminando la necessità di doversi recare presso una concessionaria.

Su nuovo Sorento è stata introdotta anche la funzionalità di autenticazione delle impronte digitali che permette al conducente di collegare il profilo utente e avviare il motore. Può essere utilizzata anche per attivare la modalità Valet in alternativa all’inserimento del codice PIN. Un caricabatterie wireless per il telefono, sei porte di ricarica USB-C (due per fila) e un sistema audio premium Bose arricchiscono la dotazione di new Sorento. Una smart key assicura ulteriori comodità. È prevista inoltre una chiave digitale 2.0 che permette di utilizzare il proprio smartphone come smart key, funzionalità di notevole interesse andando a concretizzarsi, di fatto, in una cosa in meno da portare con sé.

La funzione ‘User Profile Transfer’ consente agli utenti di eseguire il backup delle proprie preferenze impostate sul veicolo tramite Cloud e di poterle trasferire automaticamente da un veicolo ad un altro, dotato di Kia Connect. Questa funzionalità è stata pensata per quegli utenti che cambiano spesso auto, come i conducenti di flotte aziendali o i membri di una stessa famiglia che utilizzano più Kia, equipaggiate con questa funzionalità.

Tramite Kia Connect, è possibile inoltre visualizzare e monitorare lo stato della carica della batteria di Sorento PHEV (plug-in hybrid), oltre a pianificare un percorso tramite la navigazione online, sincronizzare i calendari Apple e Google e accedere a funzionalità di bordo come la localizzazione della stazione di ricarica più vicina, informazioni sul meteo, nonché gli aggiornamenti in tempo reale sullo stato del traffico.

Gli aggiornamenti dei sistemi di assistenza alla guida introdotti su nuovo Sorento sono: l’Highway Drive Assist 2.0 con Lane Change Assist e Surround View Monitor (SVM) con funzione di visualizzazione 3D; il sistema Forward Collision-Avoidance Assist con l’inserimento della funzione Junction Turning and Crossing (svolta e attraversamento incroci); l’Evasive Steering Assist (assistenza sullo sterzo); il Lane change oncoming (cambio di corsia) e la Lane change side (cambio di corsia laterale).

Nuovo Sorento continua, inoltre, ad essere disponibile con il sistema di Navigazione corredato di Smart Cruise Control (NSCC), Blind-Spot Collision-Avoidance Assist (BCA) con Rear Cross-Traffic Collision-Avoidance Assist (RCCA), Safe Exit Assist (SEA), Blind-Spot View Monitor (BVM), Remote Smart Parking Assist (RSPA) e Rear Parking Collision-Avoidance Assist (PCA-R).

Away Close Tailgate è una nuova funzione, che chiude automaticamente il bagagliaio non appena il conducente si allontana dall’area posteriore dell’auto.

Nuovo Sorento è dotato fino ad un massimo di sette airbag: doppi airbag frontali, doppi airbag laterali sul sedile anteriore, airbag laterali a tendina con sensore di ribaltamento, un nuovo airbag per la seconda fila ad altezza del torace e un airbag centrale anteriore. L’airbag centrale anteriore rappresenta una novità ed è stato introdotto per fornire una protezione aggiuntiva agli occupanti dei sedili anteriori, per evitare che i passeggeri anteriori, in caso di collisione, vengano a contatto tra loro con la testa.

Leggi tutti gli articoli della nostra rubrica MOTORI IN DIRETTA a firma di Silvia Terraneo (a questo link la sua pagina Instagram She Motori)

Condividi

Join the Conversation