“Piazzolla loves Gershwin”, tango e jazz a Lesmo

LESMO – Tango e jazz, Buenos Aires e New York nel concerto intitolato “Piazzolla loves Gershwin” in programma venerdì 17 novembre a Lesmo, protagonisti i musicisti argentini Paola...

482 0
482 0

LESMO – Tango e jazz, Buenos Aires e New York nel concerto intitolato “Piazzolla loves Gershwin” in programma venerdì 17 novembre a Lesmo, protagonisti i musicisti argentini Paola Fernandez Dell’Erba (voce e bombo) e Hernàn Fassa (pianoforte).

Organizzato da Musicamorfosi con il contributo del Comune di Lesmo, l’evento è il terzo concerto di quest’anno, dopo i due che si sono tenuti a Villa Gernetto nel mese di luglio; una sorta di appuntamento off season delle consolidate rassegne “Suoni Mobili” e “Note di primavera” che, questa volta, si svolgerà nella Sala Consiliare, in via Vittorio Veneto 15 (inizio live ore 21; info: 0396985589; email: prenotazioni@comune.lesmo.mb.it entro il 10 novembre). L’ingresso è libero con libera donazione.

Paola Fernandez Dell’Erba e Hernàn Fassa proporranno un repertorio che trova i punti in comune tra Astor Piazzolla e George Gershwin, compositori universalmente noti che, come pochi altri, hanno saputo raccontare la bellezza e la profondità di due città apparentemente agli antipodi come Buenos Aires e New York. Il tango e il jazz verranno interpretati con sobrietà e libertà in un concerto che mira diritto al cuore.

I due musicisti ripercorreranno un repertorio di tanghi cantati e strumentali con un’estetica che riflette le loro origini e le ricerche musicali dalle quali provengono: Paola Fernandez Dell’Erba dalla ricerca etnomusicologica della musica sudamericana e dal tango tradizionale, Hernàn Fassa dalla musica classica, dal jazz e dal tango strumentale. Inoltre, durante l’esibizione non mancheranno interessanti aneddoti su Piazzolla e Gershwin e alcune curiosità su questi due generi musicali.

Nel corso della sua carriera Paola Fernandez Dell’Erba ha collaborato con musicisti quali Franco Finocchiaro, Piercarlo Sacco, Stefano Ziccari, Paolo Alderighi, Ferdinando Faraò, Javier Pérez Forte, Felice Clemente e Francesco D’Auria, ma non solo.
Hernan Fassa ha studiato presso il Conservatorio di Buenos Aires e ha poi completato gli studi superiori ottenendo sempre il massimo dei voti.

Si è poi specializzato in “Jazz Harmony in Contemporary Music” e come solista e membro di gruppi da camera ha suonato in importanti sale da concerto in Argentina, Italia, Germania, Polonia, Russia, Corea del Sud, Uruguay e Svizzera.

Condividi

Join the Conversation