Festa dello Sport a Vedano al Lambro

VEDANO AL LAMBRO – Un’iniziativa, due scopi precisi. Da un lato dimostrare la vitalità di cui gode il mondo sportivo cittadino, dall’altra cercare nuove persone da coinvolgere nelle...

480 0
480 0

VEDANO AL LAMBRO – Un’iniziativa, due scopi precisi. Da un lato dimostrare la vitalità di cui gode il mondo sportivo cittadino, dall’altra cercare nuove persone da coinvolgere nelle varie discipline.

Da venerdì 27 a domenica 29 maggio andrà in scena a Vedano al Lambro la “Festa dello sport”. Quartier generale dell’evento sarà largo Repubblica dove saranno allestiti alcuni spazi adibiti alla pratica e alle dimostrazione delle varie attività sportive.

“L’evento – si legge nella sua presentazione – vedrà la partecipazione di sedici società sportive di Vedano che presenteranno il proprio sport attraverso Open day fatti di incontri con i proprii atleti e dimostrazioni sportive a cui tutti potranno partecipare gratuitamente e con la costante assistenza di qualificati istruttori”. Una finestra aperta sullo sport, quindi, visto sia nella sua valenza di attività fisica che sul piano educativo.

“Durante il weekend – spiegano ancora gli organizzatori – in largo Repubblica e negli spazi limitrofi le associazioni sportive proporranno delle esibizioni con i proprii atleti al fine di stimolare i giovani delle scuole invitati alla scelta di un’attività sportiva per il proprio benessere fisico e mentale”. Le società si presenteranno poi nelle loro sedi nel corso del “Tour dello sport”.

“La festa dello sport di Vedano al Lambro – spiega il sindaco Marco Merlini – fortemente voluta dall’assessore Matteo Medici, deve diventare davvero un’occasione per tutte le ragazze e i ragazzi che vogliono scoprire quale attività sportiva sia a loro più congegnale”. Venerdì 27 maggio si partirà alle 18.45 con la disputa della Vedanin da cursa e della Vedan da cursa.

Sabato 28. con avvio alle 9, al villaggio dello Sport di via Italia saranno allestite delle strutture per fare conoscere alcune attività sportive e domenica 29 sarà proposto anche il tema “sport e inclusione” con la sottolineatura della centralità del ruolo dell’attività sportiva anche per le persone diversamente abili. (articolo di Cristiano Comelli) 

Photocredits

Condividi

Join the Conversation