Serie D, pareggiano Seregno e Folgore Caratese

di Cristiano Comelli – Preziosi pareggi per Folgore Caratese e Seregno, larga vittoria per la Giana Erminio. Soltanto sorrisi per le brianzole della quarta serie nel turno appena finito...

214 0
214 0

di Cristiano Comelli – Preziosi pareggi per Folgore Caratese e Seregno, larga vittoria per la Giana Erminio. Soltanto sorrisi per le brianzole della quarta serie nel turno appena finito in archivio. Vediamo come sono terminati gli incontri che le vedevano coinvolte.

ARCONATESE- FOLGORE CARATESE 1-1

Contro l’ambiziosa Arconatese terza in classifica la compagine di mister Giuliano Melosi coglie un 1-1 che le consente di riscattare parzialmente lo stop casalingo con il Brusaporto (1-2). Folgore avanti al 27′ della ripresa con un diagonale dal limite di Paltrinieri, pareggio in pieno recupero dell’Arconatese con Ronzoni su precedente respinta da parte di Ragone di un colpo di testa. Le due squadre hanno chiuso in dieci con un espulso per parte, Besana per la Folgore e Sacchini per l’Arconatese. Folgore Caratese undicesima con diciotto punti.

SONA – SEREGNO 0-0

Discreto debutto per il nuovo tecnico Massimo Sala sulla panchina degli Spartans. Il Seregno impatta per 0-0 sul terreno del Sona che era fanalino di coda ma ora non lo è più essendo riuscito a scavalcare proprio con questo punto il Breno. La società del presidente Fabio Iurato si lascia quindi alle spalle tre sconfitte di fila e occupa ora il dodicesimo posto con 17 punti.

FANFULLA- GIANA ERMINIO 1-4

Tu chiamala se vuoi SuperGiana. La squadra di mister Andrea Chiappella passeggia alla “Dossenina” di Lodi con il Fanfulla imponendosi per 4-1. I biancocelesti restano così primi con 35 punti e cinque di vantaggio sul Carpi secondo. Giana avanti al 15′ con un sinistro dal limite di Pinto, raddoppio dell’ex Vis Nova Giussano Fall di testa su angolo dello stesso Pinto. Al 6′ della ripresa Fall realizza il 3-0 con un rasoterra dal limite, al 16′ Confalonieri, su filtrante, accorcia le distanze. Di Perna al 41′ con un rasoterra dal limite il 4-1 finale.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation