La Giana contro la Triestina, speranza playout

di Cristiano Comelli – L’obiettivo non è facilmente raggiungibile. Ma la Giana Erminio, sulla salvezza, dovesse anche passare dai playout, ci scommette ancora. Certo, per i biancocelesti di mister...

1008 0
1008 0

di Cristiano Comelli – L’obiettivo non è facilmente raggiungibile. Ma la Giana Erminio, sulla salvezza, dovesse anche passare dai playout, ci scommette ancora.

Certo, per i biancocelesti di mister Matteo Contini, ultimi con 30 punti insieme con il Legnago, sarà necessario non steccare l’ultima sfida sul campo amico del “Città di Gorgonzola” della stagione ufficiale, quella contro la quotata Triestina sesta con 54 punti e in zona playoff.

“Ci serve il dodicesimo uomo in campo – dice la società sul suo profilo suonando la carica – ma anche il tredicesimo, il quattordicesimo e il quindicesimo”.

Anche perchè gli alabardati non sono esattamente compagine malleabile. Un punto colto nelle ultime quattro gare, per Zanellati e compagni, non è esattamente un ottimo biglietto da visita ma per la Giana si tratta di affrontare l’impegno con i giuliani con la massima concentrazione senza portarsi dietro zavorre psicologiche che rischiano di essere dannose. Contini dovrà fare a meno degli squalificati Corti e Pirola, gli alabardati del capitano Lopez infortunato e degli squalificati Crimi e Sarno.

L’ARBITRO

Sarà il signor Federico Fontani della sezione di Siena.

PROBABILE FORMAZIONE GIANA ERMINIO

Zanellati, Caferri, Carminati, Bonalumi, Vono, Acella, Panatti, Palazzolo, D’Ausilio, Tremolada, Corti A.. All.Matteo Contini.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation