Il Monza ritrova la Juve, c’è voglia di rivincita

MONZA – Voglia di rivincita. O, se si preferisce, di concedersi il bis. Dipende da dove si parta. Se dall’eliminazione di Coppa Italia con la sconfitta per 1-2...

184 0
184 0

MONZA – Voglia di rivincita. O, se si preferisce, di concedersi il bis. Dipende da dove si parta. Se dall’eliminazione di Coppa Italia con la sconfitta per 1-2 vale il primo discorso, se dalla gara d’andata del campionato vinta per 1-0 con sigillo di Gytkjaer il secondo. In ogni caso, in casa Monza regna la voglia di fare lo sgambetto alla Juventus nella sfida in programma domenica 29 gennaio alle 15 allo “Juventus Stadium” .

I bianconeri, reduci dal 3-3 con l’Atalanta, sono in un periodo di pieno marasma causato dalla penalizzazione in classifica di 15 punti legata al caso delle plusvalenze. Così, se la vecchia signora sopravanzava prima la pattuglia di Raffaele Palladino di sedici gradini (38 punti contro 22), ora è invece praticamente a ridosso con ventitré punti contro ventidue.

E Carboni, ultimo nuovo entrato alla corte di Palladino, e compagni si lasciano naturalmente ingolosire dall’idea di poter imboccare la corsia di sorpasso sui bianconeri. Il tecnico monzese deve fare i conti con la situazione di Donati in non perfette condizioni mentre in casa bianconera Kaio Jorge non rientrerà prima dell’inizio di febbraio alle prese con una rottura del tendine rotuleo. Insomma, la Juventus non è stata mai così vicino al Monza.

Che ha una gran voglia di mettere un ulteriore vagone a un trenino della felicità fatto di cinque turni utili di fila, uno premondiale del Qatar con il 3-0 con cui ha mandato in frantumi la giornata della Salernitana, gli altri quattro dalla ripresa con Fiorentina (1-1), Inter (2-2), Cremonese (3-2) e Sassuolo (1-1). L’appetito, anche all’ombra dell’Arengario, vien mangiando. (articolo di Cristiano Comelli) 

L’ARBITRO

Sarà il signor Gianluca Aureliano della sezione di Bologna

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS: Szczezny, Danilo, Bremer, Alek Sandro, Mc Kennie, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic, Di Maria, Milik. All.Massimiliano Allegri.

MONZA: Di Gregorio, Marlon Santos, Caldirola, Izzo, Birindelli, Pessina, Machin, Carlos Augusto, Ciurria, Caprari, Petagna. All.Raffaele Palladino.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation