I nerazzurri del Renate ospitano domenica il Pordenone

RENATE BRIANZA – Quattro turni di fila e otto punti in classifica, ovvero l’ottavo posto. Sta splendendo il sole nel cielo del Renate di Andrea Dossena che vuole continuare...

319 0
319 0

RENATE BRIANZA – Quattro turni di fila e otto punti in classifica, ovvero l’ottavo posto. Sta splendendo il sole nel cielo del Renate di Andrea Dossena che vuole continuare a farlo rifulgere per giocarsi le possibilità di approdare in cadetteria, sogno accarezzato da diverso tempo.

I nerazzurri riceveranno al “Città di Meda” domenica 2 ottobre alle 14.30 il Pordenone, formazione da prendere decisamente con le pinze. I ramarri, come sono chiamati dai loro tifosi, sono reduci dalla retrocessione in cadetteria dopo due stagioni di permanenza e puntano a ritornarvi immediatamente.

Il biglietto da visita da loro esibito nei primi cinque turni di campionato in cui ha conquistato dieci punti e il quarto posto in graduatoria lo conferma. I friulani non potranno contare su Negro, fermo ai box per squalifica.

Il Renate cerca di mettere in cascina la seconda vittoria consecutiva in casa dopo quella ottenuta due turni fa ai danni della Juventus under 23 vendicando così l’eliminazione subita lo scorso anno dai bianconeri nei playoff. Il Pordenone, dal canto suo, vuole mandare al macero il ricordo del primo stop stagionale subito in casa dal Padova lo scorso turno in un derby veneto a tutto interesse. (articolo di Cristiano Comelli) 

L’ARBITRO

Sarà il signor Sajmir Kumara della sezione di Verona.

LE PROBABILI FORMAZIONI

RENATE: Drago, Angeli, Anghileri, Baldassin, Ermacora, Esposito, Malotti, Marano, Morachioli, Rossetti, Silva. All.Andrea Dossena.
PORDENONE: Festa,Andreoni, Benedetti, Burrai, Candellone, Deli, Magnaghi, Maset, Pinato, Pirrello, Zammarini. All. Domenico Di Carlo.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation