Monza, il progetto per l’area dismessa al Rondò dei Pini

MONZA – L’area dismessa adiacente al Rondò dei Pini sarà caratterizzata da un’ampia area verde con zone per lo sport e per i giochi, un “biolago” per il...

631 0
631 0

MONZA – L’area dismessa adiacente al Rondò dei Pini sarà caratterizzata da un’ampia area verde con zone per lo sport e per i giochi, un “biolago” per il riciclo dell’acqua, un anfiteatro, percorsi pedonali e parcheggi ad uso pubblico: il progetto complessivo è stato redatto, tra gli altri, dallo studio P’arcnouveau, che ha curato anche la realizzazione di City Life a Milano.

Sono queste le principali opere di urbanizzazione approvate dalla Giunta Comunale di Monza di cui al Programma Integrato di Intervento per l’area del Rondò dei Pini, la zona tra viale Lombardia e piazzale Virgilio, destinata ad ospitare nuove attività commerciali, ma anche a dare spazio ad un parco urbano che si connetterà alla ciclabile del Villoresi (a sud), di piazzale Virgilio (a nord) e di viale Lombardia (a ovest).

Le opere approvate hanno un valore complessivo di 1.422.411,36 €.

6000 mq per area sport e spazi gioco. Nello specifico, la Giunta ha approvato la realizzazione di un’area giochi attrezzata, di un’area sportiva con elementi di arredo urbano.

L’area sportiva offrirà la possibilità di fruire di diverse attività tra cui uno spazio per il basket e attrezzi per la ginnastica. L’area giochi, realizzata con pavimentazione in gomma antitrauma, conterrà diverse installazioni per i più piccoli basate su arrampicata ed equilibrio.

Il biolago. Vicino all’area sportiva verrà realizzato uno specchio d’acqua, un sistema di laminazione per raccogliere l’acqua piovana, permettendone così il riutilizzo per irrigare l’area verde circostante. L’acqua in eccesso sarà fatta confluire nel canale Villoresi qualora il “biolago” superasse il livello di riempimento stabilito.

L’anfiteatro. È anche stata approvata – in uno spazio adiacente all’area giochi – la realizzazione di un anfiteatro naturale a gradoni: incastonato nel verde, potrà essere utilizzato per eventi e ritrovi di varia natura.

Altre opere. Ci sarà spazio per percorsi pedonali e per una ventina di parcheggi pubblici in superficie, infrastrutture di viabilità, oltre alla dotazione di pubblica illuminazione, videosorveglianza, e dei necessari sottoservizi (tra cui acquedotto, fognatura, energia elettrica, telecomunicazioni).

Verranno infine realizzati percorsi ciclo-pedonali in raccordo con le aree esterne. È prevista inoltre la realizzazione di una nuova rotatoria in viale Lombardia. A opere ultimate sarà disponibile sotto il centro commerciale un parcheggio per 300 auto.

Condividi

Join the Conversation