In Lombardia bando da 5,6 milioni per sostenere iniziative culturali

Una dotazione finanziaria di 5,6 milioni di euro per sostenere iniziative culturali, musei, biblioteche, archivi storici, ma anche luoghi riconosciuti dall’Unesco in Lombardia, itinerari, aree e parchi archeologici....

265 0
265 0

Una dotazione finanziaria di 5,6 milioni di euro per sostenere iniziative culturali, musei, biblioteche, archivi storici, ma anche luoghi riconosciuti dall’Unesco in Lombardia, itinerari, aree e parchi archeologici. Contribuiti a cui si potrà accedere aderendo al bando ‘Avviso unico cultura 2024’, disponibile dal 3 aprile.

“Un’opportunità utile e importante – spiega l’assessore regionale alla Cultura, Francesca Caruso – per dare risposte concrete al territorio. Un bando mirato a sostenere anche progetti e iniziative di carattere educativo, oltre a promuovere luoghi della cultura, nonché spettacoli dal vivo e cinema”.

Ai contributi regionali possono Comuni, Comunità montane, Unioni di Comuni, Province, Città Metropolitana e Consorzi tra amministrazioni locali lombarde, enti, associazioni, fondazioni e altri soggetti di diritto privato che operino in ambito culturale senza fine di lucro.

Le risorse disponibili ammontano a 5.661.000 euro, suddivisi in diversi ambiti:

  • 1.080.000 euro per la concessione dei contributi di promozione educativa e culturale;
  • 2.320.000 euro per la concessione di contributi a favore di istituti e luoghi della cultura (biblioteche e archivi storici, musei, patrimonio immateriale, riconoscimenti Unesco, aree e parchi archeologici non statali, itinerari culturali, cammini e patrimonio culturale diffuso);
  • 800.000 euro per la concessione di contributi per la promozione dello spettacolo dal vivo e del cinema;
  • 1.461.000 euro per la concessione di contributi ai soggetti partecipati da Regione Lombardia.

Avviso unico cultura 2024, domande a partire dal 3 aprile 2024

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente sulla piattaforma www.bandi.regione.lombardia.it, dalle ore 10 del 3 aprile alle ore 16 del 23 aprile.

Foto di Ryan McGuire da Pixabay

Condividi

Join the Conversation