Giussano, ok al progetto di riqualificazione del centro sportivo “Stefano Borgonovo”

GIUSSANO – La Giunta comunale ha approvato il progetto – del valore di 700mila euro – per la riqualificazione del Centro Sportivo “Stefano Borgonovo”, un maxi-intervento interamente programmato per...

411 0
411 0

GIUSSANO – La Giunta comunale ha approvato il progetto – del valore di 700mila euro – per la riqualificazione del Centro Sportivo “Stefano Borgonovo”, un maxi-intervento interamente programmato per l’annualità in corso che prevede una serie di lavori da effettuare in accordo con la società Vis Nova Calcio.

Adeguamento strutturale dell’impianto con interventi manutentivi puntuali, ma anche un miglioramento funzionale degli spazi per rendere l’intero complesso più accogliente e più rispondente alle esigenze di atleti, allenatori e genitori.

Il progetto prevede innanzitutto lavori in più parti del centro Sportivo “Caduti di Superga”, recentemente intitolato alla memoria di Stefano Borgonovo; per questo, saranno programmati micro-interventi su impianti elettrici, illuminazione di emergenza, impianto di rilevazione, allarme, impianto idrico antincendio, interventi su aree esterne e vie di fuga e installazione gruppi di continuità. Saranno inoltre calendarizzati ulteriori adeguamenti richiesti dal CONI, fra cui la messa a norma delle tribune e degli spogliatoi.

L’Amministrazione Comunale di Giussano ha deciso di estendere gli interventi per ottenere un rinnovamento generale di immobili e impianti, così da attuare interventi che permettano anche di conseguire l’obiettivo del risparmio energetico.

Vanno in questa direzione la sostituzione dei corpi illuminanti delle torri faro di tutti i campi da calcio con lampade a led ad accensione differenziata, la realizzazione di controsoffitti all’interno degli spogliatoi per ridurre i consumi energetici legati al riscaldamento, la riqualificazione della tribuna triangolare portando la capienza dagli attuali di 362 posti a 486.

Sarà inoltre programmato un intervento di sistemazione delle gradinate della tribuna scoperta per eliminare criticità dovute alle infiltrazioni di acqua piovana.

“Interveniamo concretamente con opere che garantiranno un risparmio energetico e una migliore fruibilità degli spazi, influendo positivamente sulla qualità delle attività svolte all’interno del complesso sportivo, riducendo i costi di gestione e di manutenzione ed aumentandone la longevità – afferma il Sindaco Marco Citterio – I lavori si inseriscono in un percorso di attenzione al nostro Centro sportivo che in questi anni ha visto il rifacimento della pista di atletica e dei manti in erba sintetica, garantendo a tutti gli atleti un ambiente performante in cui allenarsi e competere”.

“Concentrare i lavori in un unico cantiere consentirà di ottenere economie di spesa immediate, ottimizzare i tempi e ridurre i disagi legati alle interferenze con le attività sportive – aggiunge l’assessore ai Lavori Pubblici Giacomo Crippa – In questo senso, verrà predisposto un cronoprogramma concordato con le Società Sportive per individuare soluzioni che consentano di ridurre al minimo la sospensione dell’attività sportiva”.

Condividi

Join the Conversation