Desio, campagna di sensibilizzazione sull’olio esausto

DESIO – Una campagna di comunicazione per sensibilizzare sull’iniziativa PuntOlio, promossa da Gelsia Ambiente in collaborazione con il Comune di Desio, per la raccolta degli oli esausti. E’ questo...

776 0
776 0

DESIO – Una campagna di comunicazione per sensibilizzare sull’iniziativa PuntOlio, promossa da Gelsia Ambiente in collaborazione con il Comune di Desio, per la raccolta degli oli esausti.

E’ questo lo scopo dell’iniziativa che si è tenuta presso il mercato nord: “Vogliamo incentivare una gestione consapevole e corretta dei rifiuti finalizzata al loro recupero e al loro smaltimento sostenibile, contribuendo a migliorare e ridurre l’impatto ambientale – afferma il vicesindaco e Assessore all’Ambiente Andrea Villa – E’ un piccolo gesto per aiutare l’ambiente: tutti i cittadini potranno versare l’olio freddo in bottiglie di plastica ben chiuse, portarle nei punti indicati e inserirle nel PuntOlio. Si stima che basti un solo litro di olio esaurito per inquinare una superficie di circa 1000 metri quadrati”.

Aggiunge Villa: “Questa iniziativa si inserisce in un contesto più ampio di azioni politiche a tutela dell’ambiente, tra le quali il progetto PlasticOff, gli incontri di sensibilizzazione nelle scuole, iniziative di pulizia, contrasto all’abbandono dei rifiuti e il potenziamento della raccolta differenziata”.

SEI PUNTOLIO A DESIO. Sono attivi in via Prati (Piazza del Mercato), in via Caravaggio (Sede Gelsia Ambiente), in via Arienti (Cooperativa San Carlo), in piazza Carendon (casetta dell’acqua), in via De Gasperi – angolo via Milano (Piazza del Mercato) e in via Caravaggio – angolo via Milano (casetta dell’acqua) i sei PuntOlio sul territorio, contenitori tecnologicamente innovativi e dotati di sensori di riempimento, dedicati alla raccolta domestica dell’olio alimentare esausto (quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo).
L’iniziativa, accolta favorevolmente dall’Amministrazione Comunale, porterà all’installazione progressiva dei PuntOlio su tutto il territorio brianzolo, in modo tale che i cittadini potranno conferire il rifiuto in un posto alternativo alla Piattaforma Ecologica.

CORRETTO CONFERIMENTO E VANTAGGI AMBIENTALI. È noto che l’olio domestico finisce molto spesso nelle reti fognarie e solo ¼ di quello prodotto (circa 3 Kg ad abitante all’anno) viene avviato correttamente a recupero. Non tutti sanno però che la scelta di conferire correttamente questo materiale ha molteplici vantaggi ambientali: da una parte infatti è possibile avviarlo a rigenerazione per la produzione di biodiesel, dall’altra contribuisce a ridurre le emissioni di CO2 e a salvaguardare l’acqua, risorsa preziosa che viene ineluttabilmente inquinata se in contatto con sostanze oleose.

Si può verificare l’ubicazione dei PuntOlio, che verranno progressivamente installati in tutta la Brianza, sia su G-App che sul sito internet di Gelsia Ambiente.

Condividi

Join the Conversation