Assicurazione Kasko, tutto quello che c’è da sapere

Alla tradizionale RC auto, obbligatoria per chi possiede un veicolo, si possono affiancare delle garanzie accessorie che fanno lievitare il premio assicurativo finale, ma offrono una copertura maggiore....

424 0
424 0

Alla tradizionale RC auto, obbligatoria per chi possiede un veicolo, si possono affiancare delle garanzie accessorie che fanno lievitare il premio assicurativo finale, ma offrono una copertura maggiore.

Una delle più gettonate è la Kasko, che copre un ventaglio molto ampio di eventi non compresi nella classica assicurazione auto.

Viene definita anche polizza collisione, poiché risarcisce l’automobilista se il danno subito non è riconducibile ad una sua responsabilità.

I costi non sono fissi, ma variano da compagnia a compagnia. Esiste però anche la mini Kasko, una soluzione più economica che copre un numero inferiore di eventi.

La Kasko comprende una lunga lista di inconvenienti tra cui danni derivanti da atti di terrorismo, tumulti e sommosse popolari, manifestazioni e scioperi, sabotaggi, atti dolosi, collisioni con veicoli, persone e animali e caduta di oggetti.

Sono coperti anche i danni causati da uscite di strada, ribaltamenti ed eventi naturali.

Non sempre sono compresi tutti gli inconvenienti appena indicati, quindi è consigliabile consultare cosa comprende la propria assicurazione.

Non è prevista copertura assicurativa per i danni derivanti da partecipazioni a competizioni sportive e relative verifiche e qualifiche.

Non è possibile rifarsi alla Kasko in caso di guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope, traino attivo e passivo del veicolo o spinta a mano, durante le operazioni di carico e scarico o se si circola al di fuori dei normali circuiti stradali.

Restano esclusi dall’assicurazione Kasko anche i danni alle scritte pubblicitarie o ai disegni aerografati conseguenti a furto o rapina, o derivanti da guida in zone adibite a piste, circuiti o aree aeroportuali.

Senza un accordo specifico con la compagnia, anche i danni causati da dolo dell’assicurato, suoi coabitanti, dipendenti o persone incaricate della guida o della custodia del mezzo non sono compresi.

Questa polizza è indicata per chi ha acquistato un’auto nuova o comunque dall’alto valore commerciale, in modo da tutelarsi da qualsiasi imprevisto. É consigliabile anche per i neopatentati che, non avendo grande esperienza di guida, possono commettere errori che provocano danni piuttosto seri al veicolo.

Poiché si tratta di una garanzia accessoria piuttosto importante, è opportuno rivolgersi ad una compagnia solida e dai prezzi flessibili, come Prima Assicurazioni.

Sul sito di Prima.it è possibile stipulare un’assicurazione auto, sia con la Kasko che con la mini Kasko, selezionando le opzioni più indicate.

Sono inoltre disponibili tante altre garanzie accessorie, come l’assistenza stradale e la tutela legale, per una guida sicura e senza pensieri.

L’assicurazione si può gestire facilmente tramite app e mette a disposizione un servizio di assistenza clienti molto professionale ed efficiente.

Condividi

Join the Conversation