San Gerardo, facciamo il punto sui cantieri

Proseguono a grande ritmo i lavori di ristrutturazione dell’Ospedale San Gerardo di Monza, il cui termine è previsto a fine 2023. A seguito del completamento della Fase 3...

244 0
244 0

Proseguono a grande ritmo i lavori di ristrutturazione dell’Ospedale San Gerardo di Monza, il cui termine è previsto a fine 2023.

A seguito del completamento della Fase 3 del cantiere (che ha interessato il settore C, l’ala est dell’ospedale), a partire dal 4 luglio sono iniziati i trasferimenti delle attività sanitarie del Settore A (ala ovest dell’ospedale) per concentrarle nei Settori B (ala centrale) e C, entrambi già ristrutturati.

In particolare, nelle prime due settimane del mese di luglio verranno allestiti i primi reparti nel Settore C rinnovato, in modo da poter accogliere i pazienti a partire dal 18 luglio.

Si prevede di completare il nuovo assetto ospedaliero entro la fine di agosto, così da poter chiudere completamente il Settore A ed iniziare l’ultima fase del cantiere.

Pertanto, dal 1° settembre l’Ospedale potrà offrire:
– a tutti i pazienti ricoverati nei Settori B e C adeguati standard alberghieri, in quanto tutte le stanze saranno singole o doppie con bagno in camera;
– maggiori standard di sicurezza, avendo adeguato la struttura relativamente alla normativa antincendio, antisismica ed impiantistica.

L’attività di riallocazione dei reparti/ambulatori avverrà senza interrompere alcun servizio sanitario e il loro livello qualitativo.

In particolare, la chiusura scaglionata dei reparti del settore A per il trasferimento nei settori B e C non comporterà riduzione di posti letto rispetto a quanto avviene usualmente nel periodo estivo, dove viene già applicata la contrazione dei posti in relazione alla riduzione degli accessi in ospedale, permettendo al personale di usufruire delle ferie previste.

In sostanza i posti chiusi per i trasferimenti coincideranno con la contrazione estiva programmata annualmente.

Al fine di facilitare l’accesso dell’utenza, di fronte al progressivo variare della logistica interna dei reparti, la segnaletica relativa alle attività nei settori di degenza A, B, C verrà tempestivamente aggiornata. L’Ufficio Informazioni all’ingresso del nosocomio è comunque sempre a disposizione per il corretto indirizzamento di chi accede in ospedale.

Eventuali criticità potrebbero verificarsi nei parcheggi interni, solo in piccola parte (c.d. “Parcheggio di cortesia”) dedicati al pubblico dal 7 al 26 luglio a causa dello smontaggio e rimontaggio di due gru di cantiere.

Il cantiere di Fase 4 per il Settore A prevede l’ultimazione dei lavori entro il 31 dicembre 2023 a cui andranno aggiunti i tempi di collaudo definitivi.

Condividi

Join the Conversation