Donne in gravidanza, campagna vaccinale della Asst Monza

In aderenza alla Campagna Vaccinale anti Covid-19 promossa da Regione Lombardia, ASST Monza, in collaborazione con Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma, indice...

390 0
390 0

In aderenza alla Campagna Vaccinale anti Covid-19 promossa da Regione Lombardia, ASST Monza, in collaborazione con Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma, indice due giornate (11 e 12 settembre) di libero accesso alla vaccinazione per donne in stato di gravidanza e puerpere.

La vaccinazione anti Covid-19 infatti, rappresenta un intervento importante al fine di proteggere la salute della mamma, quella del bambino, della famiglia e della comunità.

Può essere effettuata in qualunque periodo della gravidanza ed è raccomandata anche durante l’allattamento materno, che va promosso, sostenuto e non interrotto. Per l’immunizzazione vengono somministrati vaccini mRNA dei quali è ormai confermata efficacia e sicurezza sia in gravidanza sia in allattamento.

Sebbene la maggior parte delle donne in gravidanza, che risultano positive al test Covid19, non presentino alcun sintomo, alcune possono sviluppare la malattia da SARS-CoV-2 in una forma potenzialmente grave per sé e per il nascituro: proprio per questo la vaccinazione è fortemente raccomandata.

È stato inoltre dimostrato che gli anticorpi sviluppati dal vaccino sono protettivi contro l’infezione non solo per la gravida ma anche per il neonato.

Questa iniziativa si inserisce nell’ambito di una già consolidata collaborazione tra il Centro Vaccinale ASST Monza e la Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma.

Nel corso della gravidanza, infatti, essendo raccomandate dal Ministero della Salute anche altre vaccinazioni, quali quella contro difterite, tetano, pertosse, per la quale è richiesta la somministrazione in tempi stabiliti e l’antinfluenzale, per agevolare e aumentare l’adesione a tali vaccinazioni nei tempi utili previsti, sono stati creati dei percorsi dedicati e agevolati dove la gravida ha a disposizione ampie fasce orarie e la possibilità di accedere anche in giorni prefestivi, quali ad esempio il sabato mattina sia presso il centro vaccinale sia presso gli ambulatori dedicati aperti nella palazzina accoglienza dell’Ospedale San Gerardo.

Inoltre l’informazione tempestiva inserita nella cartella clinica da parte del ginecologo e dell’ostetrica sin dalle prime viste, consente la prenotazione in tempi adeguati. La collaborazione fra il Centro Vaccinale e la Fondazione consente inoltre la somministrazione in reparto alle gravide ricoverate da parte del personale adeguatamente formato.

Nei giorni 11 e 12 settembre 2021, dalle 8.00 alle 20.00 presso l’Hub Vaccinale di Monza, via Philips, 12 (area ex Philips) le donne in gravidanza e le puerpere potranno presentarsi con tessera sanitaria e carta d’identità e accedere direttamente alla seduta vaccinale, senza prenotazione. Sarà presente un team di ostetriche e ginecologi per l’accoglienza, disponibile a fornire tutte le informazioni necessarie.

Foto di torstensimon da Pixabay

Condividi

Join the Conversation