BrianzAcque: 20 anni di futuro. Conto alla rovescia per “La sensibile magia dell’acqua”

Un grande progetto-evento con al centro l’acqua e BrianzAcque. E un dialogo con linguaggi diversi con numerosi mondi che si relazionano alla risorsa idrica. Due giorni con 10...

695 0
695 0

Un grande progetto-evento con al centro l’acqua e BrianzAcque. E un dialogo con linguaggi diversi con numerosi mondi che si relazionano alla risorsa idrica. Due giorni con 10 talk, quasi 80 relatori.

Sono solo alcuni numeri de “La sensibile magia dell’acqua”, l’evento pubblico di BrianzAcque che si svolgerà il 14 e 15 dicembre 2023 nello splendido scenario del piano nobile della Villa Reale di Monza.

Un appuntamento che ha già visto la conferma dei tantissimi ospiti nazionali, dei vertici delle aziende pubbliche di Water Alliance, di molti stakeholders del territorio e di una rappresentanza importante di amministratori, dai Parlamentari al Presidente della Regione Attilio Fontana, dai Consiglieri Regionali ai Sindaci e Assessori dei 55 comuni della Brianza.

Tutti pronti a offrire visioni e letture inedite e innovative della centralità dell’acqua nella costruzione del futuro di diversi universi della nostra società, soprattutto nella fase che attraversiamo nella quale la sostenibilità è la chiave dello sviluppo.

E in questo contest,  non mancheranno proposte innovative ed esclusive che BrianzAcque punterà a realizzare insieme a tutti i protagonisti del territorio, della Regione e del Paese nei prossimi anni. 

L’appuntamento nasce sotto il segno di un importante numero: i 20 anni di vita dell’utility brianzola dell’idrico. L’art direction è stata curata da Alessia Galimberti, architetto e Consigliere d’Amministrazione di BrianzAcque, con l’obiettivo di realizzare un confronto tra istituzioni, mondo accademico, imprese, professionisti, cultura, spettacolo, arte, opinione pubblica, associazioni, public utilities e, naturalmente, cittadini. La manifestazione ha ricevuto il Patrocinio di Regione Lombardia, della Provincia di Monza e Brianza, del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza oltre al sostegno di numerosi sponsor tecnici e media partners. 

Si parte alle 14:30 di giovedì 14 dicembre con il benvenuto del CdA di BrianzAcque. Si parlerà del rapporto creativo tra acqua e design, hospitality e moda. Per concludere alle 19 con un importante talk istituzionale che indichi la rotta dei prossimi 20 anni di futuro di BrianzAcque e della sostenibilità con protagonisti, insieme ai vertici dell’azienda, il Presidente della Regione, Attilio Fontana, il Presidente del Consiglio regionale, Federico Romani, il Presidente della Provincia, Luca Santambrogio, il Sindaco di Monza, Paolo Pilotto, il Presidente del Comitato di Controllo Congiunto di BrianzAcque, Luca Veggian, ed il Presidente di AtoMB, Silverio Clerici.

Si riprende al mattino del giorno seguente, dalle 10:00, per proseguire il confronto sulle relazioni da prospettive concrete e insieme non convenzionali tra acqua ed architettura, arte, food, medicina, musica, cinema e sport.

E non mancherà lo spazio anche per un focus su “Acqua ed Aziende pubbliche” con la partecipazione di Parlamentari e Amministratori del territorio e un momento successivo di confronto dedicato alla rete Water Alliance, che vedrà la presenza dei Presidenti delle aziende pubbliche lombarde del servizio idrico. Non solo talk creativi, visionari e istituzionali, infine, ma spazio anche ad installazioni e performance artistiche sempre con al centro il comune denominatore del principale elemento di cui è fatto il mondo: l’acqua.  (Programma completo visionabile al link: ) 

La partecipazione ai vari talk è gratuita con registrazione sulla piattaforma Eventbrite al link . La prenotazione dei posti è partita lo scorso 15 novembre e rimangono ancora pochi posti a disposizione. Inoltre, per gli architetti che si iscriveranno all’evento attraverso l’Ordine degli Architetti di Monza e della Brianza (https://www.ordinearchitetti.mb.it/formazione/offerta-formativa.html) verranno riconosciuti crediti formativi. Per ogni ulteriore dettaglio consultare il sito www.brianzacque.it

Condividi

Join the Conversation