Arte in libertà al castello Da Corte di Bellusco

Sei artisti in mostra al castello Da Corte di Bellusco fino al 28 dicembre. Il Comune di Bellusco infatti, in collaborazione con Ennio Bencini, Vittorio Cusin, Gino De...

507 0
507 0

Sei artisti in mostra al castello Da Corte di Bellusco fino al 28 dicembre. Il Comune di Bellusco infatti, in collaborazione con Ennio Bencini, Vittorio Cusin, Gino De Blasi, Emilio Gianni, Luciano Gimigliano, Bruno Mascheroni, ha organizzato una mostra artistica di opere dal titolo “Arte in libertà”.

Sabato pomeriggio, 14 dicembre, si è tenuta l’inaugurazione: la mostra resterà aperta il 21, il 22 e il 28 dicembre dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 15 alle 19, il 23, il 24 e 27 dicembre dalle 16 alle 19.
Resterà invece chiusa nei giorni 25-26-27 dicembre. L’accesso è libero ed è l’occasione per conoscere più da vicino 5 artisti molto noti a Bellusco e un artista vimercatese, Bruno Mascheroni.

Diversi gli stili, le vocazioni artistiche, i percorsi pittorici ed è proprio questo il motivo del titolo scelto per la mostra “Arte in libertà”: “ognuno – spiegano gli espositori – è stato libero di esprimere se stesso nel modo che riteneva più opportuno, attraverso 4 opere, per un totale di 24 quadri esposti che variano per tecniche, dimensioni e soggetti”.

“E’ un piacere – ha commentato il sindaco di Bellusco Mauro Colombo – ospitare questi artisti nelle sale del Castello, grazie alla loro arte contribuiscono anche alla valorizzazione di un bene architettonico come il castello Da Corte. Tra di loro ci sono artisti di provenienza diversa, ricordo ad esempio che già decine di anni fa Ennio Bencini e Vittorio Cusin, i veterani tra i nostri artisti belluschesi, erano impegnati a valorizzare Bellusco riproducendo scorci e angoli del paese nelle loro opere, mentre Gino De Blasi ha contribuito anche alla promozione della cultura musicale nel nostro paese con l’organizzazione di eventi musicali di alto livello negli anni 70 e 80. Un ringraziamento va anche a Emilio Gianni che abbiamo già apprezzato con una mostra personale con Aido, a Luciano Gimigliano e Bruno Mascheroni che per la prima volta espongono in paese, spero possa essere l’inizio di nuove e altre significative esperienze di collaborazione a Bellusco”.

Condividi

Join the Conversation