La Vero Volley Monza vince 3 a 1 a Vibo Valentia

Seconda vittoria consecutiva in campionato per la Vero Volley Monza. I monzesi espugnano con grinta e carattere, in rimonta, il Pala Valentia di Vibo Valentia,...


76 0
76 0

Seconda vittoria consecutiva in campionato per la Vero Volley Monza. I monzesi espugnano con grinta e carattere, in rimonta, il Pala Valentia di Vibo Valentia, fermando 3-1 i padroni di casa della Tonno Callipo Calabria nella terza giornata di andata della stagione regolare. Perso un primo set equilibrato, soffrendo i turni al servizio degli ispirati Skrimov e Zhukouski (3 ace a testa a fine gara, con il primo autore di 11 punti), i monzesi sono tornati forte nel secondo parziale, incanalando la gara sul proprio binario grazie ai lampi di Dzavoronok (MVP della gara con 21 punti, il 69% in attacco, 1 ace e 2 muri), ai muri di Yosifov e Beretta, agli assoli di Ghafour ma soprattutto al determinato Plotnytskyi, entrato a pieno ritmo nel terzo set e autore di 12 punti di cui 3 aces. Vinto secondo e terzo gioco, Monza ha continuato a macinare punti sui calabresi, partiti poco convinti nel quarto set e incapaci di fermare la discesa lombarda verso il secondo successo esterno su altrettante partite giocate lontano dalla Brianza.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Donovan Dzavoronok (schiacciatore Vero Volley Monza): “
E’ stata una vittoria importantissima. Sapevamo che sarebbe stata dura perché loro in casa sono un’ottima squadra. Abbiamo subito il loro servizio nel primo set ma poi siamo stati bravi a contenerlo dal secondo in poi. In attacco e a muro siamo stati solidi. Volevamo vincere questa partita e ce l’abbiamo fatta. Da domani penseremo a preparare la prossima, difficile sfida contro Ravenna”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

Dopo un punto a punto iniziale (7-7) è Vibo Valentia a scappare sull’11-8 con Skrimov al servizio (due ace di fila per il bulgaro). La Vero Volley reagisce con Dzavoronok e Ghafour (19-15) ma è sempre Vibo ad essere avanti grazie alle giocate di Al Hachdadi. I calabresi volano sul 23-20 con Strohbach ma due giocate di fila di Ghafour ed una di Beretta tengono in corsa i lombardi (24-23). Zhukouski regala però il set sull’azione successiva ai suoi, 25-23.

SECONDO SET
Ancora più convinta Vibo Valentia nel prologo (6-4) e poi 9-6. I monzesi risalgono con pazienza grazie a Ghafour e Dzavoronok fino al meno uno, 9-8. Di nuovo allungo dei padroni di casa con Al Hachdadi (14-10) ma l’ingresso di Plotnytskyi spezza l’andamento del set in favore dei monzesi, con l’ucraino che schiaccia forte in attacco e al servizio (un ace per lui), guidando i suoi alla parità (16-16). Si prosegue punto a punto fino al 18-18, poi break Vero Volley con Dzavoronok e Ghafour, 20-18 e time-out Valentini. Al ritorno in campo Yosifov e Dzavoronok non sbagliano (23-20), i padroni di casa risalgono fino al 24-23, ma un errore in battuta di Vitelli regala il set alla Vero Volley Monza, 25-23.

TERZO SET
Grande equilibrio fin dall’inizio ma Monza sembra più determinata (8-7). Dzavoronok porta avanti i suoi 13-12 e successivamente sul 15-14. Mengozzi e Al Hachdadi agganciano la parità per la Tonno Callipo Calabria, 17-17. Giocata vincente di Yosifov, 18-17 Vero Volley Monza e Valentini chiama time-out. Al ritorno in campo ancora Monza più lucida: Dzavoronok non sbaglia, Yosifov mura Al Hachdadi, 20-17 per i lombardi. Tentativo di reazione dei padroni di casa con Domagala (20-19), poi giocata vincente di Yosifov e successivamente di Dzavoronok, che porta i monzesi sul 23-19 e Valentini chiama la pausa. Il mani fuori di Ghafour ed il muro di Dzavoronok su Domagala chiude il gioco 25-20 per la Vero Volley Monza.

QUARTO SET
Bella partenza della Vero Volley, che sull’onda dell’entusiasmo vola sul 4-1. Vibo Valentia si rifà sotto con Al Hachdadi (5-4), ma Plotnytskyi, Dzavoronok e Yosifov portano la Vero Volley Monza sul 9-5. Ancora Plotnytskyi a trascinare i suoi, con qualche errore di Vibo ad agevolare la discesa dei lombardi. Yosifov porta i suoi sul 19-11 chiudendo una splendida alzata di Orduna: i calabresi calano d’intensità, Ghafour non sbaglia il mani out e Barreto spara out la pipe, 21-12 Monza. Quando Beretta va a segno dal centro (23-14) la gara sembra ormai nelle mani della Vero Volley, che chiude il gioco 25-16 e la gara 3-1.

Commenti