Un buon Seregno pareggia in trasferta a Trieste

di Cristiano Comelli – L’impegno non era all’acqua di rose. Un buon Seregno sicuro dei propri mezzi è però riuscito a strappare un prezioso punto alla Triestina al...

265 0
265 0

di Cristiano Comelli – L’impegno non era all’acqua di rose. Un buon Seregno sicuro dei propri mezzi è però riuscito a strappare un prezioso punto alla Triestina al “Nereo Rocco”. Lo zero a zero finale può considerarsi verdetto equo.

PRIMO TEMPO – La Triestina prova subito a far pendere la bilancia dalla sua parte con De Luca che però, su punizione di Giorico, effettua un lancio troppo lungo perché qualche compagno lo possa raccogliere.

Al 22′ alabardati ancora in evidenza, Offredi pesca Di Massimo fermato da Fumagalli. Al 27′ Gomez manda alto un calcio di punizione.

Al 29′ gli Spartans vanno a bersaglio con un’incornata di Scognamiglio ma il direttore di gara annulla. La frazione si chiude con i padroni di casa all’offensiva per merito di De Luca la cui incornata, però, al 45′ ,termina oltre la traversa.

SECONDO TEMPO – Al 18′ la Triestina ci prova con Di Massimo su cross di Rapisarda ma Fumgalli è bravo a uscire in anticipo. Al 25′ lo stesso De Luca è espulso per un fallo su Invernizzi, per lui rosso diretto.

Il Seregno prova ad approfittare della superiorità numerica ma al 42′ perde Cocco, espulso per doppia ammonizione rimanendo anch’esso in dieci.

Non accade praticamente null’altro e gli Spartans danno un discreto avvio a un campionato di Lega Pro che hanno ritrovato dopo quarant’anni abbondanti. Il Seregno è ora atteso dal primo impegno casalingo al “Ferruccio” contro la FeralpiSalò sabato 4 settembre alle 17.30.

POSTPARTITA

ALBERTO MARIANI (ALLENATORE SEREGNO): “C’è rammarico, dovevamo fare meglio, specialmente in alcuni tratti di partita, in superiorità numerica dovevamo sfruttare meglio i due contro uno con gli esterni, siamo disturbati, volevamo vincere, abbiamo fatto di tutto ma purtroppo non è arrivata la vittoria e questo fa male. Guardiamo al presente, abbiamo incontrato una formazione importante ma sappiamo quello che possiamo dare e fare, dopo il gol a noi annullato erano andati in difficoltà e dovevamo spingere, dobbiamo migliorare giorno per giorno ,allenamento per allenamento, centimetro per centimetro, ripartire senza pensare a ciò che è stato e che sarà ma solo a ciò che è”.

ALTRI RISULTATI

Sud Tirol- Virtus Verona 1-0
FeralpiSalò- Fiorenzuola 1-2
Renate-Padova 0-3
Legnago- Mantova 1-1
Piacenza. Trento 0-0
Giana Erminio- Pro Sesto 1-0
Pergolettese- Juventus under 23 1-2
Pro Patria- Albinoleffe 1-2
Pro Vercelli- Lecco 1-0

CLASSIFICA

Padova, Albinoleffe, Fiorenzuola, Juventus under 23, Giana Erminio, Sudtirol e Pro Vercelli 3, Legnago, Mantova, Piacenza, Seregno, Trento, Triestina 1, FeralpiSalò, Pergolettese, Pro Patria, Lecco , Pro Sesto, Virtus Verona e Renate 0.

Foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation