Serie D, la Folgore riceve il Città di Varese

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese in cerca di ritorno alla vittoria, Giana Erminio della conferma in vetta. Il Seregno, con diverse novità nella sua rosa, riceve nell’anticipo...

383 0
383 0

di Cristiano Comelli – Folgore Caratese in cerca di ritorno alla vittoria, Giana Erminio della conferma in vetta. Il Seregno, con diverse novità nella sua rosa, riceve nell’anticipo di sabato 10 dicembre alle 14.30 la Real Calepina. Cominciamo proprio da quest’ultima sfida per illustrare gli impegni della pattuglia delle brianzole.

SEREGNO- REAL CALEPINA

Gli Spartans, agli ordini del nuovo tecnico Massimo Sala (ex Pro Patria) che ha debuttato con uno 0-0 contro il Sona, stanno vivendo una situazione un po’ incandescente. La settimana ha fatto registrare diversi movimenti di mercato in uscita ed entrata. Nel primo caso non fanno più parte della rosa Bartolotta, Cavagna, Diop e Staffa. Sono invece giunti alla corte di Sala i difensori Konatè dall’Aglianese (girone D di serie D) e Bosco (dal Sant’Angelo). Il Seregno sarà chiamato a misurarsi , con l’obiettivo di rafforzare il bottino di diciassette punti e del dodicesimo posto, con i bergamaschi della Real Calepina, anch’essi non in ottime acque con il quindicesimo posto con undici punti. La squadra di Sala vuole riabbracciare una vittoria che le manca da quattro turni nei quali ha raccolto soltanto un punto. Dirige il signor Giacomo Ravara di Valdarno.

FOLGORE CARATESE – CITTA’ DI VARESE

Il buon pareggio ottenuto sul terreno dell’ambiziosa Arconatese (1-1) ha messo le ali all’entusiasmo dell’ambiente folgorino. La squadra di mister Giuliano Melosi, con i suoi diciotto punti che valgono al momento l’undicesimo posto e un nuovo acquisto, ovvero il difensore Gabriel Corna, si appresta a ricevere il pericolante Città di Varese che è però reduce sia dal ritorno alla vittoria in campionato contro la Caronnese (2-1 nel derby varesino) sia dal passaggio del turno in Coppa Italia contro il Franciacorta (1-0). Folgore Caratese priva dello squalificato Besana. Ci sono quindi tutte le premesse per assistere a una sfida di buona levatura e molto combattuta. Dirige il signor Thomas Bonci di Pesaro.

GIANA ERMINIO – REAL FORTE QUERCETA

Con il passaggio del turno di Coppa Italia in tasca grazie al 3-1 inflitto all’Arconatese, la Giana vuole continuare a fare la voce grossa anche in campionato. I biancocelesti di mister Andrea Chiappella, primi con 35 punti, riceveranno i toscani del Real Forte Querceta che occupano il quarto posto con 29 punti e sognano in grande la zona playoff. L’orgoglio calcistico di Forte dei Marmi è in serie utile da tre turni. Dirige il signor Angelo Tomasi di Lecce.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation