Serie C: finisce in parità fra Lucchese e Renate

di Cristiano Comelli – Il Renate prova a scappare ma la Lucchese lo raggiunge. Finisce così 1-1 e con un punto per parte il testacoda tra toscani e...

186 0
186 0

di Cristiano Comelli – Il Renate prova a scappare ma la Lucchese lo raggiunge. Finisce così 1-1 e con un punto per parte il testacoda tra toscani e brianzoli al “Porta Elisa” di Lucca.

La pattuglia di Aimo Diana si è trovata di fronte una compagine determinata ad abbandonare le secche dell’ultimo posto in classifica ma ha saputo tenerle testa a dovere inanellando il dodicesimo risultato utile di fila.

I nerazzurri, quindi, sono sempre in cima al gruppo con 42 punti e attendono ora di vedere quale sarà l’esito della contesa della loro rivale diretta, il Como che si trova a meno otto da loro,, nella sfida con l’Alessandria. E ora comincia il conto alla rovescia verso il big match Como-Renate in programma lunedì 25 gennaio alle 21 allo stadio “Luigi Sinigaglia” di Como.

PRIMO TEMPO – Dopo soli otto minuti il Renate mette già la freccia, Galuppini pesca bene Anghileri, quest’ultimo effettua un cross su cui sbuca Rada di piatto infilando il portiere di casa Coletta.

I brianzoli non hanno però molto tempo per esultare perché la Lucchese già al 16′ si rimette in carreggiata. Esposito commette fallo su Nannelli e il direttore di gara, Michele Delrio di Reggio Emilia, assegna ai padroni di casa la massima punizione.

Dagli undici metri Marcheggiani non sbaglia e la compagine di Giovanni Lopez pareggia. Il Renate prova a riaffacciarsi in avanti per acquisire il nuovo vantaggio ma Galuppini, al 23′, su assist di Anghileri, si vede deviare la conclusione in corner. Il primo tempo non ha poi più nulla di sostanziale da segnalare.

SECONDO TEMPO – L’avvio è favorevole ai toscani che al 7” provano a fare male con Meucci, il tiro termina però alto. Al 9′ il Renate risponde con un cross di Possenti, desideroso di dare continuità al suo quoziente realizzativo dopo la doppietta con cui ha steso la Pro Sesto, ma Coletta fa buona guardia.

Al 19′ è ancora la Lucchese ad affacciarsi minacciosamente dalle parti di Gemello ma Petrovic e la mira non si stringono la mano e la conclusione termina sopra la traversa.

Il Renate non sta a guardare e al 24′ punge con Anghileri, anche in questo caso però il tiro è alto. Non meglio va a De Sena che, al 35′, spara fuori misura e quattro minuti dopo costringe Coletta alla deviazione in corner.

Al 44′ la Lucchese ha l’occasionissima per portare a casa tre punti che, per lei, ne varrebbero sei vista la caratura dell’avversaria contro cui li otterrebbe. Panariello, però, di testa conclude alto. Finisce quindi 1-1 e il risultato si può considerare tutto sommato verdetto equo alla luce di quanto espresso dalle due compagini nell’arco dei novanta minuti.

Foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation