Secondo stop per la Folgore, vince il Seregno

di Cristiano Comelli – Secondo stop di fila per la Folgore Caratese, Giana Erminio lanciatissima, ritorno al sorriso per il Seregno. Vediamo quale sia stato il quadro ricamato...

495 0
495 0

di Cristiano Comelli – Secondo stop di fila per la Folgore Caratese, Giana Erminio lanciatissima, ritorno al sorriso per il Seregno. Vediamo quale sia stato il quadro ricamato dalle brianzole sulla tela del penultimo turno di serie D (l’ultimo è in programma in infrasettimanale mercoledì 21 dicembre alle 14.30).

PONTE SAN PIETRO – FOLGORE CARATESE 2-1

Il bel gioco c’è stato ma non è bastato. La Folgore Caratese di Giuliano Melosi esce sconfitta dal terreno del Ponte San Pietro per 2-1 e subisce il secondo stop dopo quello incassato, con identico punteggio, in casa contro il Città di Varese. i bergamaschi si sono alzati in quota al 24′ della prima frazione con Ruggeri, la Folgore l’ha ripresa al 41′ con Bernacchi ma al 10′ della ripresa Albani ha fatto prendere ai tre punti la strada di Ponte San Pietro. La Folgore è dodicesima con diciotto punti.

BRENO- SEREGNO 1-2

E’ di questa settimana la notizia del passaggio di proprietà della società da Fabio Iurato al figlio Matteo, peraltro anche centrocampista della squadra come anche riportato da un quotidiano locale. Gli Spartans intendevano riassaporare la vittoria e ci sono riusciti imponendosi per 2-1 sul terreno del fanalino di coda Breno e salendo così a quota diciotto punti che valgono l’undicesimo posto. Al 10′ della prima frazione la compagine di Massimo Sala è passata in vantaggio con Silenzi ben servito dall’ex Caronnese e Arconatese Santonocito. I camuni sono pervenuti al pareggio al 43′ grazie a un’autorete di Konatè su cross di Tomaselli. Il definitivo 2-1 degli Spartans è arrivato in pieno recupero con una punizione di Santonocito. Una vittoria che certamente dà ossigeno di classifica e di morale all’ambiente.

CORTICELLA- GIANA ERMINIO 0-1

Il treno delle vittorie conseecutive dei biancocelesti si allunga. Il vantaggio in vetta sulla seconda in classifica pure. La Giana Erminio colleziona sul terreno dei bolognesi del Corticella imponendosi per 1-0 la quarta posta piena di fila e resta pienamente in vetta con 41 punti e otto di vantaggio sul Forlì secondo. Il gol partita è stato segnato al 32′ della prima frazione da Ballabio che ha avuto un buon fraseggio con Fall (i due si conoscevano già benissimo per avere giocato insieme lo scorso campionato nelle file della Vis Nova Giussano) e ha realizzato l’1-0.

Photocredits

Condividi

Join the Conversation