Galuppini rinnova col Renate fino al 2024

di Cristiano Comelli – Oltre al legame contrattuale vi è anche quello affettivo. Per lui, Francesco Galuppini, il Renate è fede in una maglia. La società nerazzurra ne è...

223 0
223 0

di Cristiano Comelli – Oltre al legame contrattuale vi è anche quello affettivo. Per lui, Francesco Galuppini, il Renate è fede in una maglia. La società nerazzurra ne è consapevole e ha deciso di rinnovare al 27enne centravanti originario di Brescia la fiducia fino al 2024.

Il bottino che Galuppini ha spinto nel forziere del Renate parla di 28 reti in 71 gare, un bottino nient’affatto di secondo piano. Il Renate ricorda come il centravanti abbia dato prova, in questi due anni in nerazzurro, “di grande lealtà e attaccamento a questi colori, e quindi a lui va il nostro ringraziamento oltre a un sentito in bocca al lupo, affinchè il prosieguo di avventura con le pantere si riveli ancora più vincente”.

Galuppini ha alle spalle un curriculum molto intenso che affonda le sue radici nel 2009 quando debuttò nel mondo della sfera di cuoio con le maglie di Lumezzane e Sampdoria, in ambedue i casi con le formazioni under 19.

Poi, tra le altre, ha indossato le casacche di Real Piacenza, Feralpi Salò, Piacenza, Modena, Parma, Ravenna, ancora Parma e infine, appunto, il Renate.

Foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation