Podio per Rexal Villorba Corse nell’esordio a Imola

IMOLA – Non poteva esserci un weekend più complesso che quello vissuto dal Lamborghini Super Trofeo Europa a Imola per l’esordio stagionale di Rexal Villorba Corse nel prestigioso monomarca...

282 0
282 0

IMOLA – Non poteva esserci un weekend più complesso che quello vissuto dal Lamborghini Super Trofeo Europa a Imola per l’esordio stagionale di Rexal Villorba Corse nel prestigioso monomarca della Casa del Toro, tra il diluvio scatenatosi durante gara 1 sabato e ben tre safety car impiegate in gara 2 domenica.

La scuderia trevigiana, del tutto rinnovata rispetto alla passata stagione, si è ripresentata al via con ben tre Huracan ST Evo2 in griglia e il passo mostrato sul circuito del Santerno è già di quelli che fanno ben sperare per il prosieguo nella serie, anche se gli episodi hanno frenato in particolare l’equipaggio di punta in classe Pro, quello formato da Alberto Di Folco e Benedetto Strignano.

Per l’esperto pilota romano, che però è arrivato a Imola senza aver effettuato alcun test con la squadra, e il driver pugliese, invece esordiente nel Super Trofeo, sono comunque arrivati due importanti piazzamenti assoluti in top-10, fra l’altro dopo aver a lungo lottato per il podio assoluto al sabato: settimi in gara 1, interrotta anzitempo da una bandiera rossa in condizioni rese insidiose dal bagnato e dal forte vento, e ottavi in gara 2.

Si tratta dei primi, preziosi punti in campionato per la coppia italiana, missione che per il team è fra l’altro riuscita anche a Cyril Saleilles in classe AM. Il pilota francese ha dovuto affrontare il weekend in equipaggio singolo dopo il forfait (per un lieve acciacco) del connazionale Julien Lambert.

Il regolamento prevede di scontare un drive through in gara 1, nella quale Saleilles non può andare oltre il 14esimo posto. Il driver classe 1973 si è però rifatto in gara 2 cogliendo una bella top-10 fra le tante bagarre che hanno caratterizzato la corsa domenicale. Per la compagine diretta da Raimondo Amadio, l’exploit è targato famiglia Privitelio in classe LC: papà Luciano e il figlio Donovan hanno inaugurato la stagione con il terzo posto e quindi il podio conquistato in gara 1, lottando e raccogliendo punti anche in gara 2 grazie al quarto posto finale. Il prossimo round del Lamborghini Super Trofeo Eufropa è in programma sul circuito di Spa nel weekend del 12 maggio, sempre nel contesto del Mondiale Endurance.

Il team principal Raimondo Amadio ha dichiarato nel post-Imola: “Peccato per gara 1, dove una serie di fattori a noi indipendenti, in primis la gestione della situazione safety car, ha rallentato la nostra rincorsa al podio, in gara 2 abbiamo poi confermato l’ottimo passo rimontando tante posizioni.

Visto il traffico in pista con 52 vetture, qui a Imola non era affatto semplice, l’obiettivo era quello di restare fuori dal caos e ci siamo riusciti. Di Folco non ha fatto nemmeno un chilometro di test pre-season con noi ma si è piazzato immediatamente davanti, Strignano purtroppo ha trovato traffico nella seconda qualifica, ma nel complesso come primo weekend tutta la squadra è stata molto concreta. Era un battesimo di fuoco per il team, ma tutto è filato liscio e già a Spa vedremo un migliorato amalgama fra i piloti. Nella LC i Privitelio hanno festeggiato un podio alla prima gara con noi: è stato un bel modo di iniziare insieme questo viaggio”.

Lamborghini Super Trofeo Europe: 21 aprile Imola; 11 maggio Spa; 15 giugno Le Mans; 28 luglio Nuerburgring; 13 ottobre: Barcellona; 15 novembre Jerez de la Frontera. World Finals: 17 novembre Jerez de la Frontera.

Condividi

Join the Conversation