Veduggio ricorda la figura di don Mario Ciceri

VEDUGGIO CON COLZANO – La sua opera pastorale a servizio dei poveri è stata incessante e, nei cuori delle persone del territorio, giace saldamente e mai dimenticata. La...

268 0
268 0

VEDUGGIO CON COLZANO – La sua opera pastorale a servizio dei poveri è stata incessante e, nei cuori delle persone del territorio, giace saldamente e mai dimenticata.

La figura del sacerdote e beato don Mario Ciceri, nato a Veduggio nel 1900 e morto a Vimercate a soli 45 anni dopo aver declinato nel concreto il Vangelo sarà ricordata a Renate con due iniziative.

La prima è in programma domenica 19 maggio e consiste nell’apertura di una mostra sulla sua vita e sulle sue azioni a partire dalle 10 nella sala Giovanni XXIII.

La seconda è una fiaccolata del centenario proposta per domenica 26 maggio a ricordo del secolo dalla prima messa celebrata dal religioso.

La fiaccola sarà portata alle 13 da Brentana in territorio di Sulbiate verso Renate dove i partecipanti si daranno convegno alle 17 per camminare verso Veduggio. Alle 18 è previsto l’arrivo alla grotta con la celebrazione della Santa Messa con il mandato animatori. (articolo di Cristiano Comelli) 

Condividi

Join the Conversation