L’Atalanta passa al Brianteo, Monza sconfitto 1-2

MONZA – Doveva essere un ritorno alla vittoria e invece è arrivata una sconfitta, la terza negli ultimi quattro turni. Il Monza paga dazio all’Atalanta perdendo il derby lombardo...

280 0
280 0

MONZA – Doveva essere un ritorno alla vittoria e invece è arrivata una sconfitta, la terza negli ultimi quattro turni. Il Monza paga dazio all’Atalanta perdendo il derby lombardo per 1-2 all’U Power. I biancorossi di Raffaele Palladino restano così all”undicesimo posto con 43 punti.

L’Atalanta corona invece una settimana magica culminata nella qualificazione alle semifinali di Europa League dopo avere estromesso il blasonato Liverpool. I bergamaschi sono sesti con 54 punti e in rampa di lancio per la Champions League. Il Monza esce comunque sconfitto con onore e con il rammarico di un palo colpito da Maldini che sarebbe potuto significare il pareggio.

PRIMO TEMPO – All’8′ l’Atalanta prova a sfondare la porta biancorossa con Kolasinac che dialoga con Lookman ma trova un Di Gregorio reattivo. Al 9′ l’ex Spezia Holm effettua un cross per El Bilal che mette a lato di testa, L’avvio delle ostilità è nettamente favorevole agli ospiti. Al 21′ arriva la prima occasione per il Monza con un brutto tiro fuori misura dell’ex Pisa Birindelli. Un minuto dopo è l’Atalanta ad avere una buona occasione con Pasalic che però mette sul fondo.

Al 30′ il Monza si rivede ancora con Birindelli la cui mira, però, su assist di Zerbin, non è precisa. Al 36′ i biancorossi vanno ancora all’offensiva, Zerbin impegna Carnesecchi con un tiro dal limite, riprende Colpani ma calcia sull’esterno della rete. Monza in crescita rispetto ai minuti iniziali. Al 39′ l’ex Inter Gagliardini conclude alto. Al 41′ l’Atalanta riprende a macinare gioco con un tiro di De Keteleare che trova però Di Gregorio pronto e reattivo. Al 44′ il belga, però, non sbaglia infilando Di Gregorio con un colpo di testa in tuffo su calcio d’angolo di Lookman. Il Monza prova subito a reagire con un tiro al volo di Birindelli che termina però altissimo.

SECONDO TEMPO – Al 6′ Lookman ha la palla del raddoppio ma Di Gregorio sventa. Sugli sviluppi del successivo corner, Kolasinac spara alto di testa. Al 10′ il Monza reagisce con un’incornata alta di Gagliardini su cross di Kyriakopoulos. Al 24′ Pessina spara altissimo su passaggio di Birindelli.

Il Monza prova a rientrare in partita ma è molto impreciso in fase di conclusione. Al 27′ l’Atalanta perviene al raddoppio con El Bilal che dialoga bene con Lookman e non lascia scampo a Di Gregorio. Al 29′ De Roon, dal limite, potrebbe siglare il 3-0 ma Di Gregorio risponde presente. Al 44′ il Monza accorcia le distanze con una gran botta dal limite di Maldini. Al 53′ Maldini ha la clamorosa occasione per pareggiare con un tiro dal limite ma la palla sbatte sul palo. L’Atalanta può festeggiare. (articolo di Cristiano Comelli)

TABELLINO

MONZA- ATALANTA 1-2 (0-1)

MONZA: Di Gregorio, Birindelli, Izzo (33’st Caldirola), Pablo Marì, Kyriakopoulos (20’st Maldini), Bondo, Gagliardini (33’st D’ Ambrosio), Colpani (10’st Carboni V.), Pessina, Zerbin, Djuric (33’st Colombo). A disposizione: Sorrentino, Gori, Donati, Pedro Pereira, Carboni A., Ferraris, Vignato. All.Raffaele Palladino.

ATALANTA: Carnesecchi, Toloi (22’st Djimsiti), Hien, Kolasinac, Holm (27’st Hateboer), Pasalic, Ederson (22’stDe Roon), Bakker (1’st Ruggeri), De Keteleare (20’st Koopmeiners), Tourè, Lookman. A disposizione: Musso, Rossi, Adopo, Bonfanti, Miranchuk, Zappacosta, Scamacca. All. Gian Piero Gasperini.

Arbitro: Giua di Olbia

Marcatori: p.t: 44′ De Keteleare (A). S.t: 27′ El Bilal (A), 44′ Maldini (M)

Photocredits

Condividi

Join the Conversation