L’Allianz Vero Volley passa a Cuneo 3 set a 0

CUNEO – Sesta vittoria consecutiva in Serie A1 Tigotà per l’Allianz Vero Volley che, al Palazzo dello sport di Cuneo, ha sconfitto a domicilio la Honda Olivero S.Bernardo...

367 0
367 0

CUNEO – Sesta vittoria consecutiva in Serie A1 Tigotà per l’Allianz Vero Volley che, al Palazzo dello sport di Cuneo, ha sconfitto a domicilio la Honda Olivero S.Bernardo Cuneo nell’undicesima giornata di campionato. La squadra ammiraglia femminile del Consorzio ha vinto con un netto 0-3 (18-25; 15-25; 14-25). Dopo un primo set in cui le due compagini sono state a lungo in parità, la Vero Volley ha spinto nel secondo e terzo set per portare a casa i tre punti fondamentali per consolidare la seconda posizione in classifica. Qualche modifica per coach Gaspari nel sestetto iniziale rispetto alla formazione tipo delle ultime giornate, con Prandi–Egonu come diagonale palleggiatore opposto, coppia di schiacciatrici composta da Sylla e Daalderop, Candi-Rettke come centrali e Castillo libero.

Candi impatta bene il match con il muro che regala all’Allianz Vero Volley Milano il primo vantaggio della partita (1-0). Sylla e ancora Candi a muro, la squadra ospite tenta l’allungo ma Cuneo riprende l’inerzia del set (3-3). Candi spinge in battuta trovando l’ace del +3 (3-6). Serie di botta e risposta tra le due formazioni, con Milano brava a mantenere le tre lunghezze di distanza (5-8). Egonu mette a segno la diagonale, Sylla è brava a trovare il mani-out ma Cuneo è attenta a minimizzare gli errori fino a tornare in partita con il contro-parziale portandosi fino al -2 (10-12). Tocco di seconda di Prandi che lascia i due punti di vantaggio a Milano (13-15).

Cuneo riesce a recuperare e trovare il pareggio sul 15-15: time-out per coach Gaspari. Sostanziale equilibrio in questa fase, con nessuna delle due compagini che riescono a prendere il largo (17-17). Milano allunga sul 17-19 e coach Bellano si affida alla sua prima sospensione tecnica dell’incontro. La squadra ospite riesce a portarsi sul +3 e poi ad allungare ulteriormente grazie al muro di Candi (18-22), prima del secondo time-out chiamato da Cuneo. La Vero Volley spinge ulteriormente, entra anche Malual subito prima di chiudere il parziale grazie a due belle diagonali di Egonu: 18-25.

Immediato doppio vantaggio per l’Allianz Vero Volley Milano (0-2), con Candi efficace a muro. Le ragazze di Gaspari attaccano bene il secondo set, giocando aggressive e allungando subito fino a trovare il +5 (0-5). Cuneo trova il primo punto, ma le ospiti riprendono subito l’inerzia del gioco (1-7), costringendo Bellano a chiedere la sospensione tecnica. Egonu trova la diagonale strettissima al ritorno in campo, Candi si fa vedere anche in difesa e Milano vola sul +8 (9-1). La Vero Volley continua a spingere, incrementando il vantaggio grazie anche al bel primo tempo di Rettke (13-4): secondo time-out Cuneo. Due ace in rapida successione – prima Daalderop e poi Rettke -, con Milano a mettere 11 lunghezze di distacco tra le due squadre (16-5). Cuneo tenta di rientrare in partita trovando un mini-break, ma troppo tardi per impensierire la squadra ospite ormai sul 9-21. Le piemontesi spingono molto, ma il set è ormai compromesso con Milano che chiude il secondo parziale 15-25 con l’ultimo pallone messo a terra da Egonu.

Sylla colpisce subito con il lungolinea dello 0-1 in apertura del terzo gioco. Cuneo non ha intenzione di fare sconti alla Vero Volley, ma le ragazze di Gaspari mettono in campo tutta la determinazione e un’ottima correlazione muro-difesa che incanalano il set sui giusti binari (3-6). Le piemontesi ricuciono lo svantaggio pareggiando i conti (7-7), prima della fast di Rettke per il nuovo vantaggio meneghino (7-8). Sylla con la diagonale vincente, grande solidità a muro con Candi-Daalderop e nuovamente Sylla (questa volta con un ace) danno a Milano il vantaggio di 4 punti (10-14): time-out Cuneo. Le piemontesi forzano per cercare di rientrare, ma lo svantaggio si fa sempre più importante (10-16) e Bellano ferma nuovamente il gioco. Secondo ace nel set per Sylla, primo tempo di Candi: +9 Vero Volley (11-20). La partita è virtualmente ai titoli di coda con le padrone di casa che, come nel secondo set, si fanno vedere sul finale ma con il parziale già indirizzato a favore di Milano (13-24). L’ultimo punto del match è di Sylla (14-25), che regala all’Allianz Vero Volley Milano una merita vittoria.

MVP del match, per la prima volta in stagione, Sonia Candi, autrice di una partita solidissima in attacco, con 12 punti messi a referto con 5 muri e un ace. Top scorer dell’incontro Paola Egonu con 16 palloni messi a terra. Il prossimo appuntamento per l’Allianz Vero Volley Milano sarà domenica 17 dicembre, nuovamente in trasferta, contro Firenze alle ore 17:00 a Palazzo Wanny.

LE DICHIARAZIONI
Sonia Candi (Allianz Vero Volley Milano): “Quella di oggi è stata una vittoria molto importante, su di un campo in cui poteva essere molto difficile portare a casa i tre punti. Siamo state brave ad aggredire la partita, soprattutto nel secondo e terzo set, rimanendo concentrate in ogni momento. Sono felice del nostro gioco, abbiamo spinto dall’inizio alla fine: ora testa alla prossima partita con Firenze”.

Honda Olivero S.Bernardo Cuneo – Allianz Vero Volley Milano 0-3 (18-25; 15-25; 14-25)

Honda Olivero S.Bernardo Cuneo: Scola 1, Ferrario (L), Sylves 5, Stigrot 5, Adelusi 4, Kubik 6, Enweonwu 2, Signorile, Hall 2, Scogniamillo (L), Haak 6, Molinaro. Non entrate: Thior, Tanase. All. Bellano

Allianz Vero Volley Milano: Malual, Prandi 2, Rettke 8, Sylla 7, Egonu 16, Daalderop 7, Candi 12, Castillo (L). Non entrate: Cazaute, Heyrman, Folie (L), Orro, Pusic, Bajema. All. Gaspari.

NOTE

Arbitri: Vincenzo Carcione, Beatrice Cruccolini

Spettatori: 2180

Durata set: 25′, 23′, 22′ ; Tot: 1h11′

Honda Olivero S.Bernardo Cuneo: battute vincenti 0, battute sbagliate 6, muri 3, errori 25, attacco 27%
Allianz Vero Volley Milano: battute vincenti 6, battute sbagliate 8, muri 10, errori 19, attacco 45%

MVP: Sonia Candi (Allianz Vero Volley Milano)

Impianto: Palazzo dello Sport – Cuneo

Condividi

Join the Conversation