Il Seregno vince e brinda al ritorno in serie C

di Cristiano Comelli – Vittoria e ritorno in serie C. Dopo un’assenza durata ben trentanove anni, gli Spartans ritornano in terza serie pareggiando per 2-2 sul terreno di...

435 0
435 0

di Cristiano Comelli – Vittoria e ritorno in serie C. Dopo un’assenza durata ben trentanove anni, gli Spartans ritornano in terza serie pareggiando per 2-2 sul terreno di un’ostica Casatese al termine di una sfida rocambolesca e ben giocata da ambo le parti.

Un preziosissimo traguardo per la compagine del presidente Davide Erba e del tecnico Carlos Franca, una promozione conquistata con merito al termine di una stagione condotta sempre ad alta voce.

PRIMO TEMPO – Al 6′ gli Spartans, cui bastava un punto per ottenere la matematica promozione, rompono subito l’equilibrio portandosi in vantaggio con un bel diagonale di Jimenez terra-aria dalla destra su cui il portiere dei padroni di casa Ferrara nulla può. Al 7′ Zoia potrebbe addirittura raddoppiare ma stavolta Ferrara è attento. i lecchesi non si perdono d’animo e al 10′ pervengono al pareggio per merito di Damuri che riceve dalla destra e, con una zampata da distanza ravvicinata, non lascia scampo a Lupu.

La partita viaggia fin dall’inizio su ritmi elevatissimi con il Seregno a caccia della promozione matematica e la Casatese bisognosa di punti per la zona playoff. Al 14′ Alessandro, ben pescato da Bonaiti in profondità, si fa anticipare da Ferrara. Al 15′ è ancora il bomber degli Spartans a impegnare il portiere di casa. Al 16′ si vede la Casatese con un tiro a lato di Baldan.

Al 25′ il Seregno potrebbe ritornare in vantaggio beneficiando di un penalty per un fallo su Borghese. Dal dischetto, però, Alessandro sbaglia calciando clamorosamente sul palo. Al 34′ Frigerio impegna Lupu.

SECONDO TEMPO – Al 2′ gli ospiti tornano avanti con un’autorete di Gambazza che , nel tentativo di sbrogliare un’offensiva brianzola, finisce per deviare nella propria porta.

Al 13′ la Casatese prova a rimettersi in carreggiata con Isella ma Lupu è attento. Al 13′ Alessandro sfiora il 3-1 e la sua marcatura numero 28 nella stagione calciando alto su lancio in profondità. Al 16′ non ha migliore fortuna Sordillo sul versante opposto. Un minuto dopo Alessandro calcia fuori misura.

La partita prosegue in andamento allegro con brio. Al 23′ arriva il nuovo pareggio lecchese per merito di un diagonale di Candido. Quest’ultimo impegna Lupu con un tiro dal limite al 30′ ed è praticamente l’ultimo sussulto della gara. Il Seregno può festeggiare il ritorno in serie C.

foto da Facebook

Condividi

Join the Conversation