Il Monza torna a vincere: Verona battuto 2 a 0

di Cristiano Comelli – Dopo i tre stop con Empoli, Milan e Bologna ecco il ritorno alla vittoria. Il Monza sale in cattedra sul campo amico contro il Verona...

558 0
558 0

di Cristiano Comelli – Dopo i tre stop con Empoli, Milan e Bologna ecco il ritorno alla vittoria. Il Monza sale in cattedra sul campo amico contro il Verona e lo stende con il punteggio di 2-0.

monza

Vittoria meritata per Di Gregorio e compagni che hanno imposto i loro ritmi di gioco con i gialloblù vivi soltanto a sprazzi. Adesso i punti in classifica, per i biancorossi, sono tredici e valgono il quindicesimo posto mentre gli scaligeri precipitano all’ultimo posto con soli cinque punti.

PRIMO TEMPO – Il Monza sfodera gli artigli già nelle battute d’avvio prima con Caprari il cui tiro è respinto dalla difesa ospite, poi con una rovesciata di Pessina respinta di nuovo dalla retroguardia veronese. Al 5’ Veloso ci prova per gli ospiti ma calcia alle stelle. Al 7’ il Monza si rende ancora temibile con Pessina ma il tiro è a lato.

Biancorossi in netta predominanza di manovra e già più volte a un passo dal gol del vantaggio. Al 14’ il Verona ci prova con Henry ma il suo tiro è fuori misura. Al 27’ il Verona resta in dieci per l’espulsione di Magnani dopo un fallo sull’ex Juventus under 23 Mota Carvalho. Cosso, prima di estrarre il cartellino rosso, consulta il Var ed emette il suo verdetto.

Al 30’ l’ex Pordenone Ciurria mette a lato dal limite, non meglio va a Pessina che al 36’ si vede deviare la sfera in corner dall’ex Benevento Montipò. Al 39’ Rovella serve Ciurria che , di testa, impegna ancora il portiere ospite in una deviazione in corner.

SECONDO TEMPO – Al 2’ il Monza riprende il suo dominio della scena con un’incornata di Caprari a lato su cross di Rovella. Al 9’ è ancora lui a provarci dal limite ma Montipo’ para. Al 23’ il Monza corona la sua superiorità con la rete del vantaggio che giunge con Carlos Augusto, bravo a sfruttare un cross di Ciurria e a infilare il portiere scaligero con una gran botta.

Al 27’ Ciurria potrebbe raddoppiare ma spara fuori misura. Non fallisce invece l’ex Trapani Colpani che, su assist di Petagna, raddoppia al 45’. Al 47’ Terracciano, a giro, fallisce la rete che potrebbe rimettere in gioco il Verona. Al 51’ , invece, è Bondo a mettere fuori di poco fallendo il 3-0 brianzolo.

IL TABELLINO

MONZA- VERONA 2-0

MONZA: Di Gregorio, Izzo, Marlon Santos (18’s.t: Antov), Caldirola, Ciurria, Rovella, Sensi (42’s.t: Bondo), Carlos Augusto, Pessina (41’s.t: Colpani), Caprari (17’s.t: Petagna), Mota Carvalho (48’s.t: Vignato). A disposizione: Cragno, Sorrentino, Donati, Machin, Barberis, Gytkjaer, Birindelli, Ranocchia, Carboni, D’Alessandro. All.Raffaele Palladino.

VERONA: Montipò, Tameze, Magnani, Gunter, Faraoni (18’p.t: Lasagna), Hongla, Veloso (15’s.t: Sulemana), Depaoli, Callon (1’s.t: Terracciano), Lazovic (15’s.t: Doig), Henry (30’s.t: Verdi). A disposizione: Chiesa, Berardi, Perilli, Djuric, Praszelik, Cabal. All.Salvatore Bocchetti.

Arbitro: Francesco Cosso di Reggio Calabria

Marcatori: s.t: 23’ Carlos Augusto (M),45’ Colpani (M).

Photocredits

Condividi

Join the Conversation