Seveso, il Sampietrino d’oro all’Associazione Nazionale Alpini

SEVESO –  Il Sampietrino d’oro 2024 è stato assegnato all’unanimità dalla Giunta al Gruppo di Seveso dell’Associazione Nazionale Alpini. Di seguito il testo della delibera n. 64 del 23...

425 0
425 0

SEVESO –  Il Sampietrino d’oro 2024 è stato assegnato all’unanimità dalla Giunta al Gruppo di Seveso dell’Associazione Nazionale Alpini. Di seguito il testo della delibera n. 64 del 23 Aprile 2024 che spiega le motivazioni di questa decisione.

“Ritenuto di individuare, per il conferimento della benemerenza del “Sampietrino d’Oro” per l’anno 2024, il Gruppo di Seveso dell’Associazione Nazionale Alpini per il costante impegno a favore della Comunità che si traduce in attività e azioni utili al benessere, alla sicurezza e alla crescita della Città di Seveso, dimostrando altresì una generosità e una disponibilità alla collaborazione con le altre associazioni del territorio per garantire una migliore riuscita di iniziative e/o eventi proposti dalle associazioni stesse”.

Lo ha annunciato il Sindaco Alessia Borroni durante le celebrazioni, in piazza IV Novembre, dell’anniversario della Liberazione. «Mai come in questo momento storico, abbiamo bisogno di positività, di sicurezza anche morale, di partecipazione civile e sociale, di persone vere e leali che hanno fatto e fanno della loro vita una missione al servizio della nostra comunità di Seveso. Per questi e altri motivi che saranno indicati alla messa solenne di domenica 5 maggio annuncio che quest’anno la Giunta all’unanimità ha deciso di assegnare il Sampietrino d’oro al Gruppo Alpini, sezione di Seveso».

Poi ancora: «L’unanimità della Giunta dimostra quanto gli Alpini si meritino questo riconoscimento che non è solo dell’Amministrazione, ma è un grazie da parte di tutti i cittadini di Seveso per l’alto valore morale e per la loro presenza costante sul territorio».

«In questi anni mi sto occupando di oltre 30 associazioni sociali e culturali e ho avuto modo di conoscere ancora di più gli alpini di Seveso. Hanno sempre dimostrato la loro capacità e la loro disponibilità ogni qual volta ce ne fosse stato bisogno. La loro risposta a ogni richiesta è sempre stata un “sì”.

È doveroso riconoscere che sia giunto il momento di assegnare il Sampietrino a una realtà che si è sempre spesa per tutta la comunità sevesina, aiutando chi ne avesse bisogno, accordando una disponibilità totale.

La Giunta è stata concorde fin dal primo momento ad assegnare loro questo importante riconoscimento» ha detto l’assessore alla cultura Michele Zuliani, anche lui alpino esattamente trent’anni fa, prestando servizio durante l’alluvione del 1994 in Piemonte.

Condividi

Join the Conversation