Sulbiate, BrianzAcque estende la rete fognaria

Portare la fognatura dove ancora non c’è. E’ l’obiettivo dell’intervento di Brianzacque che prenderà il via attorno a metà giugno a Sulbiate, in via Manzoni, nella fascia Nord...

283 0
283 0

Portare la fognatura dove ancora non c’è. E’ l’obiettivo dell’intervento di Brianzacque che prenderà il via attorno a metà giugno a Sulbiate, in via Manzoni, nella fascia Nord Est del comune brianzolo.

Per l’esattezza, verranno posati 881 metri di tubature in grès, corredate da 26 manufatti di ispezioni. La soluzione esecutiva, messa a punto dal settore Progettazione e Pianificazione di BrianzAcque, stabilisce che il recapito finale dell’allungamento fognario sia posizionato in località Orobona, nella confinante Mezzago.

L’opera è stata appaltata per un importo di 329.834 euro e per realizzarla occorreranno circa quattro mesi. Visivamente, il cantiere di tipo mobile con scavo a cielo aperto, avanzerà da Sud verso Nord interessando parte di via Manzoni fino  in prossimità del torrente Cava verso l’incrocio di via Ungaretti.

I lavori si sono resi quanto mai necessari non solo perché gli edifici residenziali e agricoli esistenti scaricano la fognatura utilizzando ancora fosse settiche, ma anche perché la zona ricade nell’ambito di un’area oggetto di trasformazione urbanistica che necessita di essere dotata dei sottoservizi necessari.

Sottolinea il presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci : “Con questa opera, non solo andiamo a servire alcune utenze isolate, ma soprattutto interveniamo su un’area che il PGT comunale individua come oggetto di trasformazione urbanistica, dotandola di infrastrutture fognarie, e quindi facilitandone lo sviluppo urbanistico. In un momento storico difficile, come quello che stiamo attraversando, siamo più che mai determinati ad attuare una politica di investimenti pubblici che contribuiscano al sostegno e al rilancio economico della Brianza”.

Aggiunge l’ing. Massimiliano Ferazzini, direttore settore Progettazione e Pianificazione dell’azienda: “E’ un intervento che dimostra la costante attenzione di BrianzAcque al territorio. Dopo aver completato le reti fognarie di tutti i centri abitati della provincia brianzola, ora l’attenzione è volta ai nuclei minori, spesso isolati e molto distanti dai principali collettori, nel preciso intento di garantire il servizio ad ogni utenza”.

Condividi

Join the Conversation