Seregno, ventenne denunciato per spaccio

Venerdì notte a Seregno, i carabinieri della Sezione Radiomobile, nel transitare in piazza Linate (meglio nota come piazza del Mercato), zona adiacente alla stazione ferroviaria, si sono fermati per...

264 0
264 0

Venerdì notte a Seregno, i carabinieri della Sezione Radiomobile, nel transitare in piazza Linate (meglio nota come piazza del Mercato), zona adiacente alla stazione ferroviaria, si sono fermati per un controllo dopo aver notato che alcuni giovani alla vista della gazzella dell’Arma avevano avuto un atteggiamento inconsueto.

Sin dalle prime fasi è subito emersa la presenza di hashish tra alcuni dei ragazzi. In particolare, un 20enne (residente a Trezzano sul Naviglio) e un 22enne, (residente a Lentate sul Seveso ma domiciliato a Cantù) entrambi di origini senegalesi, avevano con sé diversi grammi di hashish mentre, dall’altra parte della piazza, una 16enne di origini rumene (residente a Seregno), lì in compagnia di un’amica, era stata colta con uno “spinello” contenente la stessa sostanza stupefacente.

Una volta in caserma, durante gli accertamenti è emerso che il 20enne aveva appena ceduto la sostanza al 22enne «”solo” per fargliela provare» e pertanto, così come previsto dalla legislazione in materia di stupefacenti (che punisce la semplice cessione al pari della vendita, offerta, coltivazione, raffinazione, trasporto e commercio), è stato denunciato per spaccio. Il 22enne è stato invece segnalato all’autorità amministrativa al pari delle 16enne.

Quest’ultima è stata riaffidata alla madre che, con atteggiamento inizialmente stizzito, ha poi lasciato la caserma rammaricata e costernata per l’evento che aveva coinvolto la figlia.

Condividi

Join the Conversation