Lissone nuove asfaltature nei mesi estivi

LISSONE – La prima serie di asfaltature ad esser stata completata è stata quella nella frazione di Santa Margherita, alla quale sta facendo progressivamente seguito il resto del...

197 0
197 0

LISSONE – La prima serie di asfaltature ad esser stata completata è stata quella nella frazione di Santa Margherita, alla quale sta facendo progressivamente seguito il resto del territorio cittadino.

E’ stato un agosto di lavori quello che ha interessato – e tuttora sta interessando – la città nell’ambito di un maxi-piano di restyling che sta coinvolgendo circa 50 strade, compresi i relativi marciapiedi, per un totale di circa 84.000 metri quadrati di nuovo asfalto. Dopo la pausa coincisa con il periodo di Ferragosto, sono ripartiti tutti i lavori programmati sul territorio.

Asfalti che sono stati completamente rimessi a nuovo grazie ad un importante piano di progettazione e programmazione studiato nel corso dei mesi passati e che da anni proseguiamo nell’ottica di rinnovare i tappeti maggiormente degradati – afferma Marino Nava, vicesindaco con delega alla Città Vivibile – Proprio in queste ore sono in corso, ad esempio, le opere di asfaltatura di via del Tiglio e del parcheggio interno del Centro Diurno Disabili, chiaro segnale di un’attenzione specifica verso ogni fascia di popolazione. Infatti, come ormai da prassi, in tutti gli interventi si provvede anche all’eliminazione delle barriere architettoniche laddove presenti. Abbiamo sfruttato il mese di agosto, con minor presenza di persone in città, per aprire numerosi cantieri e per lavorare speditamente così da farci trovare il più possibile pronti per il mese di settembre. Il piano delle asfaltature programmate dall’Amministrazione Comunale per il 2020, anche rispettando il fermo-cantieri imposto dal Covid-19, ha tenuto fede al crono-programma che ci eravamo dati, nonostante la straordinaria mole di lavoro: per questo motivo mi sento di ringraziare gli uffici comunali del settore, le imprese aggiudicatarie degli appalti e tutte le persone che hanno contribuito a questo importante obiettivo”.

Restano ancora alcune opere da completare nei prossimi giorni: si lavorerà preferibilmente di notte, fino a sabato 5 settembre, per il rifacimento del manto e della segnaletica orizzontale nelle vie Porta, Cantore/Baracca, Pietro da Lissone, Adamello/Di Giacomo e Cappuccina.

E, anche grazie al lavoro svolto negli orari notturni, con un piccolo disturbo per i residenti che ringrazio per averlo tollerato, abbiamo potuto completare le asfaltature in alcune arterie strategiche della città – prosegue Nava – nelle settimane che hanno preceduto Ferragosto, sono stati effettuati interventi di ri-asfaltatura in notturna nelle vie della Repubblica, Francesco d’Assisi, Micca, Trieste, Leopardi e Pietro da Lissone. E, proprio in queste ore, altri cantieri sono attivi negli stessi tratti di strada per completare le opere”.

Gli interventi, dal costo complessivo di 2,8 milioni di euro in due singoli lotti, hanno previsto lavori specifici nei punti delle strade nei quali il logorio superficiale del manto d’asfalto era maggiore; altre vie sono state interessate da un globale intervento di riqualificazione. Nella programmazione è rientrato anche il rifacimento di alcune rotonde strategiche per la viabilità cittadina e aree di sosta dove il manto risultava ormai fortemente sconnesso.

Siamo consapevoli che di strada ce n’è ancora da ‘asfaltare’ – conclude Nava – Nel frattempo, gli uffici comunali sono già al lavoro per programmare il Lotto 4 delle asfaltature, frutto della programmazione 2020, per un importo complessivo di 2,5 milioni di euro, la cui messa in opera avverrà nel 2021”.

Condividi

Join the Conversation