Lissone conferma la misura regionale Nidi Gratis

Il Comune di Lissone aderirà per il sesto anno consecutivo a “Nidi gratis”, la misura di sostegno economico che prevede l’erogazione da parte di Regione Lombardia di “buoni...

154 0
154 0

Il Comune di Lissone aderirà per il sesto anno consecutivo a “Nidi gratis”, la misura di sostegno economico che prevede l’erogazione da parte di Regione Lombardia di “buoni di servizio” finalizzati ad azzerare la retta pagata dalla famiglia per nidi pubblici o per i posti acquistati presso nidi privati e convenzionati con il Comune, integrando di fatto le agevolazioni tariffarie già previste e applicate in base a regolamenti sull’ISEE o garantite da Bonus INPS.

Dallo scorso 24 febbraio è infatti possibile fare domanda per il bonus asilo nido 2021, l’agevolazione riconosciuta fino ad un importo massimo di 3.000 euro, sulla base del valore dell’ISEE minorenni presentato all’INPS.

Come ufficializzato lo scorso 21 giugno 2021, anche per la prossima annualità Regione Lombardia ha confermato il sostegno alle famiglie facilitando l’accesso ai servizi per la prima infanzia e rispondendo al bisogno di conciliare vita e lavoro.

Il Comune di Lissone aderirà formalmente alla misura della Regione impegnandosi a non aumentare le rette a carico delle famiglie fino alla scadenza della misura stessa. Al tempo stesso, il Comune di Lissone può aderire a “Nidi gratis” non avendo aumentato dal 21 marzo 2016 ad oggi le rette a carico delle famiglie dei piccoli utenti.

L’iniziativa prevede un abbattimento dei costi della retta dovuta dai genitori per la frequenza del/la proprio/a figlio/a in nidi e micronidi pubblici o in posti in nidi e micronidi privati acquistati in convenzione dal Comune fino alla concorrenza delle rette in vigore presso i nidi comunali, che eccede l’importo rimborsabile dall’INPS pari a euro 272,72.

La misura si rivolge in particolare alle famiglie in condizioni di vulnerabilità economica e sociale (Isee inferiore o uguale a 20.000 euro).

Oltre che per le famiglie frequentanti il nido comunale Tiglio, sarà infatti possibile accedere alla misura “Nidi Gratis” anche per le famiglie i cui figli frequenteranno Unità di offerta socio-educativa per la prima infanzia con posti in convenzione col Comune di Lissone interessate dalla frequenza di bambini residenti a Lissone, il cui elenco attualmente comprende le seguenti strutture: Happy Children e Piccolo lord di Lissone, Bum Bum di Biassono-Desio-Monza, il Club degli alveari di Vedano al Lambro-Monza, il micro nido Piccoli Passi di Lissone.

“Per il sesto anno consecutivo, l’Amministrazione Comunale aderisce formalmente alla misura regionale allo scopo di garantire la massima accessibilità ai servizi per l’infanzia – afferma Concettina Monguzzi, sindaco di Lissone – Nidi Gratis rappresenta una priorità in questo periodo di ripresa e rappresenta un ulteriore impegno da parte del Comune per dare risposte concrete a tutte le fasce della popolazione”.

Condividi

Join the Conversation