A Desio sicurezza sul lavoro a partire dalle scuole

Sicurezza sul lavoro. Il numero dei lavoratori morti durante lo svolgimento delle proprie mansioni professionali è in continuo aumento e purtroppo il numero degli incidenti è tornato a...

328 0
328 0

Sicurezza sul lavoro. Il numero dei lavoratori morti durante lo svolgimento delle proprie mansioni professionali è in continuo aumento e purtroppo il numero degli incidenti è tornato a crescere. Importante è che le istituzioni contribuiscano a promuovere la salute e la sicurezza negli ambienti di vita e di lavoro attivando misure adeguate e azioni positive: “Come Amministrazione di Desio ci stiamo muovendo per promuovere iniziative all’interno delle scuole, che abbiano lo scopo di sensibilizzare i ragazzi, che saranno i lavoratori del domani sull’importanza della sicurezza e della prevenzione nei luoghi di lavoro”.

Lo ha dichiarato l’Assessore alle Politiche per il Lavoro Jenny Arienti durante un primo incontro dedicato ai ragazzi di II e IV della scuola secondaria del Consorzio Desio Brianza, che si è tenuto lo scorso 20 novembre.

All’incontro ha partecipato Matteo Mondini, Presidente della Nazionale Italiana Sicurezza sul lavoro, che ha raccontato il grave infortunio sul lavoro da lui subito e come la sua vita sia cambiata, focalizzando l’attenzione su quanto sia importante lavorare in sicurezza per sé e per gli altri, su come si debba trovare la forza di affrontare con positività le situazioni negative.

La scuola, ambiente di vita per gli alunni e ambiente di lavoro per gli insegnanti, è il luogo primario della prevenzione, dove la formazione alla salute e alla sicurezza può trovare un terreno fertile sul quale radicarsi e diventare patrimonio dell’individuo e del gruppo, fin dai primi momenti di socializzazione. “Ringrazio il Consorzio Desio Brianza e tutto il Corpo docenti per la disponibilità e per l’interesse che hanno mostrato al tema – spiega Arienti. Tutta la mia gratitudine a Matteo Mondini, per essersi messo a disposizione in questa importante missione e per aver trovato la giusta modalità con cui trasmettere un messaggio così importante ai ragazzi”.

Come Amministrazione proseguiremo in questa direzione e porteremo il tema al prossimo tavolo con i dirigenti scolastici degli istituti del nostro territorio.

Condividi
monza in diretta

Join the Conversation