A Desio borracce in dono ai bimbi della scuola d’infanzia

Il Comune di Desio promuove l’utilizzo dell’acqua pubblica anche nelle scuole cittadine per ridurre i costi ambientali legati al trasporto dell’acqua in bottiglia e all’utilizzo degli imballaggi in plastica. L’Amministrazione comunale di...

278 0
278 0

Il Comune di Desio promuove l’utilizzo dell’acqua pubblica anche nelle scuole cittadine per ridurre i costi ambientali legati al trasporto dell’acqua in bottiglia e all’utilizzo degli imballaggi in plastica.

L’Amministrazione comunale di Desio insieme a BrianzAcque, che gestisce per conto di tutti i Comuni della Brianza il sistema idrico integrato, nelle scorse settimane ha proposto a tutti i plessi scolastici di installare gratuitamente degli erogatori d’acqua corredati da relative borracce da consegnare a tutti gli studenti.

Due le finalità di questa iniziativa: da un lato si vuole valorizzare l’acqua che esce dai nostri rubinetti, controllata e di ottima qualità, dall’altro si promuove la riduzione della plastica.

Tra le prime ad essersi attivate con percorsi didattici educativi sulla sostenibilità e sul consumo responsabile, la scuola dell’infanzia Umberto I di Desio, dove ieri il Presidente di BrianzAcque Enrico Boerci ha voluto simbolicamente dare avvio al progetto – che proseguirà a Desio nel 2020 – consegnando le borracce ai bimbi, alla presenza del presidente dell’istituto Vincenzo Bella e delle insegnanti.

Condividi

Join the Conversation