A Lissone l’ambulatorio dell’infermiere di famiglia

Avviato e attivato dal 14 luglio, a Lissone, presso la palazzina del Poliambulatorio di via Monsignore Bernasconi 16, il primo Ambulatorio dell’Infermiere di Famiglia e Comunità di ASST...

438 0
438 0

Avviato e attivato dal 14 luglio, a Lissone, presso la palazzina del Poliambulatorio di via Monsignore Bernasconi 16, il primo Ambulatorio dell’Infermiere di Famiglia e Comunità di ASST Brianza. “Il primo di una lunga serie di strutture e sedi analoghe – spiega Guido Grignaffini, Direttore Socio Sanitario Territoriale dell’Azienda Socio Sanitaria – che sorgeranno, nei prossimi mesi, presso i quattro ambiti territoriali che afferiscono all’ASST di via Santi Cosma e Damiano”.

Presso l’Ambulatorio di Lissone, al primo piano di via Bernasconi, dopo una serie di lavori che hanno riqualificato l’area interessata, sono impegnati due infermieri di famiglia che oltre a recarsi – se necessario – al domicilio del malato , forniscono al paziente, in Ambulatorio, prestazioni tecnico-infermieristiche e di educazione sanitaria: dall’iniezione e infusione di farmaci specifici, fra l’altro, al cateterismo vescicale, alla medicazione avanzata semplice, alla rimozione dei punti, alla terapia educazionale del diabetico e di pazienti con altre patologie nutrizionali.

L’accesso all’Ambulatorio (aperto il lunedì e il venerdì, dalle 8.30 alle 11.00, e il mercoledì, dalle 13.30 alle 16.00) è esclusivamente su prenotazione, nel rispetto della normativa nazionale e regionale relative al distanziamento e al divieto di assembramento, con l’impegnativa del medico curante.

Dove e come è possibile prenotare? Telefonando al numero 039 6657771, con la prescrizione redatta dal Medico di Medicina Generale, da lunedì al venerdì (non festivi), dalle 10.30 alle 13.30.

Dopo quello di Lissone, è in previsione nelle prossime settimane, l’apertura di ambulatori dell’Infermiere di Famiglia ad Agrate, Giussano e Cesano Maderno.

Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Condividi

Join the Conversation